magnify
Home ALIMENTAZIONE E SALUTE Tutta la verità sulla morte degli ulivi in Puglia

Tutta la verità sulla morte degli ulivi in Puglia

ulivi xylella - laviadiuscita.net

di Isha Babaji
 
Il batterio Xylella non c’entra nulla con la morte degli ulivi. La vera causa é un’altra. Ecco tutta la verità…

 

ATTENZIONE: gli ulivi in Puglia stanno morendo a causa del glifosato, contenuto anche nel Roundup, micidiale erbicida usato nel mondo, nonché a causa di pesticidi e di infiniti trattamenti chimici che hanno avvelenato e continuano ad avvelenare gli ulivi e tutto l’ecosistema. A causa di questo avvelenamento, dovuto a tutte queste micidiali sostanze chimiche si distruggono vermi, lombrichi, microrganismi del terreno che trasformano “tutto” in nutrimento-concime (humus) per le piante, quindi si abbassano le difese immunitarie delle piante stesse. Pertanto, senza più nutrimento nè difese immunitarie, le piante si indeboliscono, “soffocano”, muoiono e, di conseguenza, qualsiasi parassita, anche il più banale e innocuo, può attaccarle e farle morire definitivamente, così come accade anche per l’uomo nella sindrome da immunodeficienza o “AIDS”.
 
 
foto-ulivi-devastati-interna-nuova
 
A causa di tutte le velenose, micidiali sostanze chimiche usate in agricoltura, la natura, le piante e l’uomo vivono in uno stato “larvato” o conclamato di AIDS. Ecco perchè quasi tutta la natura e l’umanità è “colpita” da infinite malattie.
 
Non sono quindi i parassiti, i batteri, i funghi, i virus a far ammalare e morire gli ulivi, le piante e l’uomo, ma sono solo ed esclusivamente i veleni presenti in agricoltura (pesticidi, erbicidi, concimi chimici, OGM, fitofarmaci, ecc.).
 
 
pesticidi, erbicidi ulivi laviadiuscita.net
 
Anziché dare la colpa al “parassita”, o a virus, spesso inesistenti o inventati, che sono solo pretesti o “capri espiatori” affinché le multinazionali possano arricchirsi sulla vendita di medicine, test, analisi, ed infiniti trattamenti chimici, occorre eliminare tutti i veleni esistenti in natura (pesticidi, erbicidi, OGM, concimi chimici di sintesi, farmaci, vaccini, fitofarmaci, ecc.). Sono solo essi i veri “killers”.
Ci sono da anni le prove di quanto detto. Potete leggerle su vari testi a questo link: http://laviadiuscita.net/ebook-life-project/
e in molti articoli riportati su www.laviadiuscita.net.
 
 
veleni agricoli - laviadiuscita.net
 
Questi micidiali veleni, distruggendo l’humus e le difese immunitarie delle piante, fanno attecchire qualsiasi virus, batterio o parassita che sia. In ultima analisi, sono proprio i pesticidi, gli erbicidi ed i trattamenti chimici a far attecchire i “distruttori delle piante” ossia a “creare i parassiti” e a far morire gli ulivi in Puglia, e non solo essi. Potete scaricare gratuitamente importanti documenti su questo argomento cliccando su questi link:
 
– Sai cosa causano alla salute pesticidi, erbicidi e concimi chimici?
http://laviadiuscita.net/e-book-pesticidi/
 
– Per informarsi sui danni causati dall’erbicida ROUNDUP e da PESTICIDI, ERBICIDI, ecc., (creatori di parassiti), andate a questo LINK:
http://laviadiuscita.net/ebook-il-roundup/
 
– I PESTICIDI CREANO I PARASSITI
Non tutti sanno che i pesticidi, anziché eliminare i parassiti, li creano. Questo é un fatto sconosciuto ai più, ma noto agli esperti e ai contadini biologici, Per approfondire clicca qui sotto per scaricare gratis il DOSSIER in PDF:
– “I PESTICIDI CREANO I PARASSITI”.
 
 

 
Queste Verità sono riportate anche nel mio libro “S.O.S. TERRA”. Informatevi ed informiamo più persone possibili per salvare Umanità e Pianeta. Le malattie delle piante e degli uomini nascono da questa distruzione delle difese immunitarie dovuta a tutti i veleni chimici presenti in agricoltura. Finiamola anche di bruciare le foglie, i rami e gli alberi ammalati perché fanno solo fumo (monossido di carbonio) che stordisce, indebolisce ed uccide le api che hanno le “porte di casa” (gli ingressi delle arnie) sempre aperte. Tutti potete approfondire quanto detto leggendo anche un altro mio libro dal titolo “COME HO SALVATO LE MIE API”.
 
 
api+morte
 
Come ho salvato le mie api copertina ridotta
 
Sarebbe opportuno che gli agricoltori, gli agronomi ed i cittadini che si sono “rifugiati” nelle case delle città, con le proprie finestre chiuse e pertanto sono protetti da questi micidiali fumi, venissero a dormire e vivere nelle campagne, per comprendere quanto siano pericolosi e nauseabondi questi stessi fumi pieni di sostanze tossiche e cancerogene (monossido di carbonio, pesticidi, erbicidi, metalli pesanti trattenuti nelle fibre vegetali delle piante e che vengono volatilizzati con l’incenerimento, ecc.). Provate a dormire e stare notte e giorno, come fanno le api e gli animali, a contatto ininterrotto con questi fumi nauseabondi, tossici e cancerogeni e me la racconterete “dopo”, se sarete ancora in vita.
 
 
roghi ulivi
 
api4031
 
Tutte queste tossiche e cancerogene sostanze chimiche che si volatilizzano a causa dei fuochi e roghi di foglie, rami, alberi, ecc., stanno uccidendo le api in tutto il mondo, e non solo le api. Chi brucia rami, foglie, legna facendone fuochi nelle campagne, chi produce, autorizza ed usa pesticidi, erbicidi, concimi chimici e OGM, dovrebbe essere arrestato per “genocidio” di api, piante, animali, persone, ovvero per inquinamento delle falde acquifere e dell’intera Natura, in quanto i fumi dei fuochi e i predetti pesticidi, erbicidi, ecc., creano infinite malattie, morti e sofferenze. Finiamola quindi con il pretesto delle malattie delle piante per ricevere dall’U.E. finanziamenti per il taglio e l’abbattimento delle piante malate. Ogni scusa é valida per distruggere e incamerare soldi.
 
 
sradicamento ulivi - laviadiuscita.net
 
Diciamo “BASTA” al menefreghismo e alle speculazioni che distruggono e fanno ammalare piante, api e animali. Diciamo “BASTA” anche alle speculazioni “secondarie” nate dalla vendita del legname malato e tossico i cui fumi sono pericolosi anche quando vengono usati come legna da ardere, in quanto essa è impregnata da sostanze tossiche e cancerogene (pesticidi, erbicidi, ecc.) che si volatilizzano e che possono far ammalare l’ignara popolazione e gli indifesi animali.
 
Pizze, pane, cibi cotti in forni a legna alimentati con legna “malata” ovvero non-biologica (piena quindi di erbicidi, pesticidi, solventi, vernici, ecc.) sono “attaccati” da tossiche e cancerogene sostanze chimiche che si volatilizzano e vanno ad impregnare pizze, pane, croissant, prodotti da forno, ecc.
 
 
legna veleni nei forni laviadiuscita.net
 
La legna dei forni, se non é garantita biologica, ossia priva di pesticidi, erbicidi, fitofarmaci, ed anche di pitture, collanti, vernici, solventi, antitarme chimici, ecc., (usati da falegnami, ecc.) é pertanto molto pericolosa. I prodotti che vengono cotti con questa legna sono sicuramente cancerogeni. Il Prof. Soffritti, dell’Università La Sapienza di Roma, afferma che le molecole cancerogene conducono al cancro. Egli afferma inoltre, che anche una sola molecola cancerogena, per sua natura, può creare il cancro. Nei prodotti dell’agricoltura non-biologica e nella legna non-biologica vi sono milioni, anzi miliardi di molecole cancerogene. Stiamo quindi molto attenti.
 
Tutti i prodotti cotti nei forni a legna, dove non venga usato legname garantito BIOLOGICO, sono quindi apportatori di cancri, tumori e infinite altre malattie. Ora é quindi possibile iniziare a comprendere perché, secondo le più recenti statistiche ufficiali, oggi due persone su tre si ammalano di cancro…e non solo a causa di pizze, pane, dolci, ecc., cotti in forni a legna non biologici, ma anche a causa dei cibi provenienti dall’agricoltura convenzionale che é tutta di natura chimica e della quale si nutre quasi tutta l’Umanità.
 
In pratica, se i cibi e la legna non sono biologici, ci si ammala e si può morire di cancro e di infinite altre malattie. E tutto questo avviene con grande gioia delle multinazionali che vendono fitofarmaci, pesticidi, erbicidi, concimi chimici, tossici e cancerogeni. Così hanno un doppio guadagno. Il primo guadagno viene dalla vendita di tutte le tossiche, cancerogene sostanze chimiche presenti in agricoltura. Il secondo guadagno lo hanno dalla vendita gigantesca di farmaci e vaccini che fanno finta di guarire le malattie causate da queste stesse sostanze chimiche usate in agricoltura. E’ sufficiente leggere i foglietti informativi, chiamati “bugiardini”, contenuti nelle confezioni di farmaci e vaccini, per vedere le infinite malattie, disturbi ed invalidità che essi causano come “effetti collaterali” di questi stessi farmaci e vaccini, per capire la grande truffa della “Mafia della Sanità”. Non sono l’unico a dire queste cose. Ci sono fatti, libri, testimonianze, documenti ricerche e affermazioni di medici plurilaureati, di premi Nobel, come ad esempio, il Premio Nobel Kary Mullis, il Dott. Peter Duesberg, il Dott Rath, ecc. Quest’ultimo, il Dott. Rath, insieme ad un grande numero di medici da lui capeggiato, ha denunciato tutte le multinazionali chimico farmaceutiche per “Genocidio Mondiale” portandone le prove al Tribunale Internazionale dell’Aia.
 
Vedi Link:
– In nome del Popolo del Mondo – La denuncia del Dr. Rath
http://laviadiuscita.net/in-nome-del-popolo-del-mondo-la-denuncia-del-dr-rath/
 
– La guerra del Dr. Rath
http://laviadiuscita.net/la-guerra-del-dr-rath-2/
 
– STOP ai veleni in agricoltura:
http://laviadiuscita.net/pagina-petizione-pesticidi/
 
 
stop_pesticidi logo laviadiuscita.net
 
Ritorniamo ora al discorso della morte degli ulivi in Puglia.
 
Gli ulivi sono alberi secolari, noti per la loro forza e resistenza, si potrebbe quasi dire che sono “immortali”. Come mai gli ulivi ora si ammalano e muoiono? Neanche i più grandi venti, cicloni, le più grandi piogge, il più grande gelo, il più grande caldo, ecc., sono mai riusciti ad abbatterli e a farli morire. E comunque, si sono sempre ripresi. Anche se si sono spaccati in due o più parti hanno sempre continuato a gettare rami e a donare a tutti i loro frutti. Come mai ora “improvvisamente” muoiono? Tutti possono dare molte, diversificate risposte. Ma occorre tener presente che, prima dell’avvento della chimica in agricoltura, queste morti massicce di alberi di ulivi non avvenivano. Ora invece essi muoiono. Dov’é quindi il “problema”? L’ho specificato prima. Solo con l’avvento della chimica gli ulivi, e non solo essi, si sono indeboliti e ammalati ed ora stanno morendo.
 
La loro malattia e morte può essere dovuta solo ed esclusivamente all’indebolimento delle piante causato dall’enorme accumulo nella terra di pesticidi, erbicidi, concimi chimici, ecc., protrattosi per molti anni. In pratica, attraverso l’assorbimento dalle radici dei veleni usati in agricoltura, gli ulivi si sono nutriti di questi stessi veleni chimici per molti anni. Questi stessi veleni chimici hanno inoltre distrutto l’humus delle terreno, pertanto gli alberi di ulivo non si sono neanche nutriti, se non di sole e di aria e basta. Ma, evidentemente il solo sole e la sola aria non bastano, tenendo presente che il nutrimento-concime (humus) non é mai arrivato agli alberi da quando i terreni in cui essi vivono hanno ricevuto abbondanti dosi di pesticidi, erbicidi, ecc., che hanno distrutto questo stesso humus-concime. Questa é l’unica “variante”, é l’unica cosa “diversa” che é apparsa nel mondo e che ha “stravolto” la Natura. Questa “variante” é la “chimica”. Solo essa sta facendo ammalare Umanità e Pianeta intero di gravi malattie.
 
 
pesticidi-1
 
Se stanno morendo gli ulivi, che sono tra gli alberi più forti, più longevi e più resistenti al mondo, possiamo immaginarci “come siamo messi”. Non oso pensare alle persone che usano da molto tempo OLIO DI OLIVA NON-BIOLOGICO E CIBI NON-BIOLOGICI, pertanto avvelenati da erbicidi, pesticidi, sostanze chimiche di ogni genere e tipo. Come ripeto, non é “a caso” che, secondo le più recenti statistiche, oggi due persone su tre si ammalano di cancro. Repetita Iuvant.
 
Basterebbe che queste piante non venissero più toccate da pesticidi, erbicidi, concimi chimici, OGM, ecc., ed esse, da malate, potrebbero tornare sane. La prova ce l’abbiamo con la sana agricoltura biologica. Tutte le coltivazioni biologiche non vengono attaccate dai parassiti e non si ammalano come avviene nelle coltivazioni chimiche. Nella sana agricoltura biologica certificata non possono essere assolutamente usati elementi chimici quali pesticidi, erbicidi, concimi chimici, OGM, ecc. Gli ulivi coltivati in modo naturale al 100%, ossia in modo BIOLOGICO, infatti non si ammalano.
 
 
ulivi
 
E’ quindi giunto il momento di dire “BASTA” a tutta questa falsità e speculazione umana che sta creando malattie, e morte ovunque a causa della “chimica”.
 
Non ci sono più scuse per queste speculazioni, per gli speculatori e per gli agronomi ignoranti e in malafede. Sono solo essi i veri parassiti che stanno distruggendo la vita sulla Terra. Le malattie delle piante e degli esseri umani nascono da tutti i veleni chimici (erbicidi, pesticidi, concimi chimici, OGM) presenti in agricoltura. Ecco perché anche l’Umanità é malata.
 
E’ bene SEMPRE ricordare, fino alla “nausea”, se ancora le persone non riescono a comprenderlo, se non vogliono comprenderlo o non lo sanno che, secondo le più recenti statistiche, oggi due persone su tre si ammalano di cancro. Vogliamo arrivare a tre persone su tre che si ammalano di cancro per conquistare il “Guinness dei Primati Intergalattici”? Ovviamente stiamo parlando del “Guinness dei Primati di Stupidità.”. E’ solo da essa, infatti, che nascono tutte le malattie e tutti i problemi del mondo. Cosa, quindi, vogliamo fare? Vogliamo dire: “ORA BASTA” a tutti questi veleni chimici presenti in agricoltura per non avere più disturbi e invalidità, per non morire più di cancro nè di nessun’altra malattia e non estinguerci come “civiltà” e Pianeta?
 
 
SOS laviadiuscita.net
 
Chi vuole dire “ORA BASTA” legga il libro “SOLDI”.
 
Alla fine di questo libro (“SOLDI”) é contenuta “LA SOLUZIONE” per dire “BASTA” a tutti i veleni chimici presenti in agricoltura, “BASTA” a tutti i farmaci e vaccini tossici e cancerogeni, “BASTA” ad un’infinità di problemi, guerre, armamenti, crisi economiche, fallimenti, precariato, disoccupazione, debiti, violenze, miserie ed ingiustizie che l’Umanità é costretta a subire da secoli.
 
 
copertina soldi piccola
 
C’é un punto molto importante da comprendere: tutti i problemi sono un “tutt’Uno”, sono cioé tutti collegati, interdipendenti gli uni con gli altri. Essendo tutti i problemi interconnessi, tutti collegati a infiniti, egoistici interessi strettamente personali che riguardano il “Potere” di “Pochi Potenti Che Dominano Il Mondo”, non é possibile risolverne neanche uno perché, se si risolvesse anche un solo “grave problema”, tutti gli altri gravi problemi si risolverebbero “automaticamente”, per “effetto domino”, essendo, appunto, tutti i problemi collegati ed interdipendenti tra di loro. Ecco perché essi non possono essere risolti, singolarmente. Ma contemporaneamente, in un certo modo, con una certa “SOLUZIONE”, tutti i problemi del mondo potrebbero essere risolti e “crollare”. Può esservi infatti solo una “Risposta”, solo una “SOLUZIONE FINALE”, unica per tutti i problemi e tutte le sofferenze umane. Questa “Risposta” o “SOLUZIONE” é possibile trovarla alla fine del predetto libro “SOLDI”. Se lo vogliamo veramente, tutti i gravi problemi che affliggono l’Umanità possono scomparire definitivamente dalla faccia della Terra. Quindi uno lo dica all’altro. Voglio pertanto donare all’Umanità questo Messaggio: LA LIBERAZIONE DALLA SOFEERENZA E’ ORA POSSIBILE. Ditelo “a tutti”.
 
LA PUGLIA E’ IL MAGGIOR ACQUIRENTE E UTILIZZATORE A LIVELLO EUROPEO DI PESTICIDI, ERBICIDI, CONCIMI CHIMICI, ECC.
 
Per approfondire le informazioni riguardanti questo “avvelenamento chimico” in Puglia e a “livello mondiale” clicca qui sotto:
 
http://laviadiuscita.net/pagina-petizione-pesticidi/
 
Ripeto: é di vitale importanza lasciar vivere in pace le piante (non utilizzare più antiparassitari, erbicidi, concimi chimici, ecc.), come avviene nella sana agricoltura biologica. Solo in questo modo le piante si rinforzano, grazie anche ai concimi biologici ed alle piante officinali. In questo modo le difese immunitarie delle piante diventano forti e sane, pertanto non vengono attaccate da malattie. Per questa ragione esse non vengono mai distrutte dai parassiti. Questa agricoltura naturale, chiamata “biologica” é la sola ed unica risposta sana ad un’agricoltura malata e distrutta dalla chimica, nonché la giusta soluzione alla eliminazione delle malattie.
 
Potete scaricare gratuitamente importanti documenti su questo argomento cliccando su questi link:
http://laviadiuscita.net/e-book-pesticidi/
 
Per informarsi sui danni causati dall’erbicida ROUNDUP e da PESTICIDI, ERBICIDI, ecc., (creatori di parassiti), andate a questo link:
http://laviadiuscita.net/ebook-il-roundup/
 
I PESTICIDI CREANO I PARASSITI
Non tutti sanno che i pesticidi, anziché eliminare i parassiti, li creano. Questo é un fatto sconosciuto ai più, ma noto agli esperti e ai contadini biologici, Per approfondire clicca qui per scaricare gratis il DOSSIER in PDF: “I PESTICIDI CREANO I PARASSITI”.
Per approfondire l’ “avvelenamento da sostanze chimiche in Puglia e a “livello mondiale” clicca qui sotto:

http://laviadiuscita.net/pagina-petizione-pesticidi/
 
 
banner 8
PER CONCLUDERE:
 
Non sono quindi i parassiti, i batteri, i funghi, i virus a far ammalare e morire gli ulivi, le piante e l’uomo, così come é stato fatto credere dalla “Mafia della Sanità” e dagli interessi dominanti nel mondo, ma sono solo ed esclusivamente i veleni presenti in agricoltura (pesticidi, erbicidi, concimi chimici, OGM, fitofarmaci, ecc.) a far ammalare ed uccidere piante ed Umanità. Sono solo essi i veri killers. Come già detto, la Natura e le persone si trovano in uno stato larvato o conclamato di AIDS (abbassamento o distruzione delle difese immunitarie) dovuto a tutte le sostanze chimiche presenti nell’agricoltura e nell’ambiente. Le allergie dilaganti nel mondo sono l’esempio di questo abbassamento delle difese immunitarie che nel corpo non riescono più a far fronte neanche a banali pollini né a sostanze “naturali” presenti nei cibi.
 
A proposito dell’AIDS, che vuol dire “Sindrome da Immunodeficienza Acquisita”, ci si dovrebbe chiedere, se si é intelligenti, in che modo si é perduta questa “immunità” del corpo. Non certo a causa di virus, funghi, batteri, che sono solo un “effetto”, il risultato finale, delle malattie e non la loro “causa”. La vera causa di malattie, morte e sofferenze nelle persone, negli animali e nella Natura, sono i predetti veleni chimici. Per quanto riguarda il VIRUS HIV non é questo virus (e nessun altro virus né batterio né fungo, ecc.) a causare l’AIDS nelle persone, come ingannevolmente hanno voluto farci credere. Nelle autopsie di persone morte di AIDS, il virus HIV non é mai stato trovato. Esso infatti non esiste.
 
Il Virus HIV é solo un “Invenzione per far soldi” vendendo farmaci antivirali, antibiotici, vaccini e terapie mediche. Dietro ogni malattia vi sono sempre interessi mega-miliardari. Ecco perché la “scienza marcia” si inventa le malattie. Esse infatti vengono appositamente create. La malattia é il più grande affare per le multinazionali, un affare che supera gli introiti di guerre, armamenti, droghe, ecc., messi insieme. Questo tutti lo sanno o lo dovrebbero sapere.
 
Anche i TEST, che servono a verificare se si é sieropositivi o no al virus HIV, sono falsi. Essi forniscono responsi che non hanno nulla a che vedere con il “falso, inesistente virus HIV” perché rivelano solo normali anticorpi la cui presenza é indice di buona salute, ecc., come potrete leggere da un eBook offerto gratuitamente dalla viadiuscita.net che svela questa “Grande Truffa”. Vedi anche il libro del Dott. Peter Duesberg “HIV: IL VIRUS INVENTATO”, con Prefazione del Premio Nobel Kary B. Mullis, Baldini & Castoldi Editore. Molto interessante anche il libro di Luigi Trimarchi e Fabio Franchi “AIDS. LA GRANDE TRUFFA”, edizioni Seam. Le persone non vengono quindi uccise dal virus (inesistente) HIV ma dai farmaci antivirali che distruggono completamente le difese immunitarie. Sono solo essi i veri “Killers”.
 
E’ sempre e solo lei, la “chimica” (farmaci, vaccini, pesticidi, erbicidi, ecc.) che distrugge, fa ammalare ed uccide.
 
Questa gigantesca truffa sul virus HIV, quale responsabile dell’AIDS, é stata smascherata dai più grandi medici, scienziati e ricercatori esistenti, con tanto di cattedre universitarie, come Peter Duesberg, il Premio Nobel Dott. Kary Mullis, medici e scienziati indipendenti di tutto il mondo. Per conoscere questa “Gigantesca Truffa”, potete scaricare GRATIS l’eBook informativo “IL VIRUS HIV NON ESISTE….L’AIDS E’ CAUSATA DA…” a questo LINK:
 
http://laviadiuscita.net/ebook-il-virus-hiv-non-esiste/
 
 
COPERTINA IL VIRUS HIV NON ESISTE TRASPARENTE
 
Di fronte a questa realtà che vede la chimica in primo piano quale causa di infinite malattie e sofferenze, vi dico quindi “INFORMATEVI” per non morire d’ignoranza.
 
PER CONOSCERE ALTRE CAUSE DI MALATTIE:
 
Oltre alla chimica, ai veleni usati in agricoltura, pesticidi, erbicidi ecc. ci sono anche altre informazioni che, se non conosciute in modo completo e corretto, possono portare, insieme ai predetti “veleni chimici”, ad ammalarci di cancro e di altre gravi malattie ed alla distruzione di Pianeta ed Umanità. L’assenza di Vero Amore é infatti la primaria causa di cancro e di tutti i problemi del mondo. Scoprirete quanto detto leggendo alcuni libri LIFE PROJECT, quali ad esempio: LA LEGGE ETERNA DELL’AMORE, IL PERDONO CONSAPEVOLE, ecc.
 
Per conoscere tutte queste importanti e vitali informazioni e sapere “COSA e COME FARE”, è possibile visitare la pagina: eBook LIFE PROJECT”:

 

http://laviadiuscita.net/ebook-life-project/

 
 

ATTENZIONE:
 
Si comunica a tutti che, entro il mese di Dicembre 2014, molto probabilmente ci sarà un Darshan (Incontro con la Verità) a Roma con il Maestro di Vita e Amore Isha Babaji. E’ importante prenotarsi anticipatamente.

 

Per informazioni:
 
Associazione SUM
Stati/Popoli Uniti del Mondo
e-mail statiunitidelmondo@tin.it
Tel. 0836-484851
Ass.ne SUM, Casella Postale 4
73024 – Maglie (LE)

 

www.laviadiuscita.net

 
 

Ti potrebbero anche interessare:

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
3 Comments  comments 

3 Responses

  1. GRAZIE DI QUESTE PREZIOSE INFORMAZIONI. INFATTI NELLA FASCIA DEL NORD AFRICA NON RISULTA LA MEDESIMA MALATTIA….E’ EVIDENTE CHE TRATTASI DI PESTICIDI, VELENI,INCURIA…

  2. mariomichele

    Sono un frantoiano che lavora olive nella costa dell’Alto Tirreno cosentino dove ancora non esistono malattie che fanno seccare gli ulivi secolari piante che non vengono trattate con insetticidi. Nel mio frantoio lavoro olive per conto proprio e terzi, in merito a quanto letto avevo i miei dubbi perche in commercio e nella grande distribuzione si trova solo olio extravergine di oliva e non si trova olio vergine di oliva che è più naturale con più sapore e si produce in grande quantità e senza trattamenti con insetticidi e concimi. Purtroppo anche una serie di divieti fa evitare lo spandimento di letame di animali sui terreni, costringendo gli agricoltori ad utilizzare i concimi che oltretutto sono costosissimi, impoveriscono la flora batterica dei terreni e fanno produrre frutti senza sapore e profumo.Mario Michele

  3. Fabrizio

    Ma se il virus dell’AIDS non esiste…chi si contagia sessualmente di chi è “ammalato” di cosa ci si infetta allora ?

Leave a Reply

Your email address will not be published.