Un sindaco denuncia pubblicamente: ”i vaccini sono pericolosi”

pubblicato in: VACCINAZIONI | 6

Il sindaco di Resana, Loris Mazzorato, spedisce una lettera a tutti i neogenitori per invitarli a pensarci bene prima di vaccinare il neonato, allegando 51 pagine di documentazione sugli effetti collaterali raccolte dal «Comitato regionale veneto per la libertà delle vaccinazioni» (Corvelva). Lo stesso materiale viene consegnato ai genitori quando vanno in Comune a ritirare il codice fiscale dei figli e a richiedere il pediatra di libera scelta…

 

«Essere genitori non è certo facile — scrive Mazzorato — il senso di responsabilità porta con sé dubbi, domande e preoccupazioni. Vi chiederete se state facendo il meglio per vostro figlio. Tra le varie domande, vien da chiedersi in primis se sia giusto o meno vaccinare il proprio bambino. La Regione Veneto ha deciso di lasciare la scelta delle vaccinazioni ai genitori, che molto spesso hanno informazioni univoche sull’importanza dei vaccini ma mai o raramente sugli effetti collaterali. Abbiamo pensato dunque di fornirvi questo fascicolo informativo, affinché possiate fare una scelta ponderata e serena, visto che si tratta del bene di vostro figlio.
 
Da parte nostra — specifica il sindaco — non c’è la volontà di dare indicazioni in un senso piuttosto che in un altro, ma di fornire informazioni che abbiamo visto essere di non sempre facile reperimento». Le «indicazioni» parlano di «vaccini non adeguatamente testati », inefficaci, vecchi o contenenti alluminio, di Usl che «non fanno corretta informazione sui rischi» come gravi malattie comparse dopo la somministrazione, choc, febbre, ipotensione, convulsioni, perdita di coscienza, difficoltà respiratorie, orticaria, nausea, vomito, encefalite e altre patologie neurologiche. In qualche caso degenerate nella morte.
 
Non si può ignorare che l’aspetto economico, cioè gli interessi delle lobby farmaceutiche, può scavalcare quello scientifico. I vaccini hanno debellato gravi malattie? E’ quello che vogliono farci credere i produttori, in realtà dal dopoguerra migliori e maggiori misure di igiene ci hanno salvati tutti. Senza contare — chiude il sindaco — i tanti casi di effetti collaterali che ci vengono taciuti». (Fonte)
 
La “Mafia della Sanità” vuol tenere nascosta la pericolosità dei vaccini per difendere gli interessi economici delle multinazionali che li fabbricano. Portiamo alla luce questa Verità, informiamoci e informiamo più persone possibili. Importanti informazioni riguardo i danni causati dalle vaccinazioni le trovate nell’eBook completamente gratuito che potete scaricare al link qui sotto:

 
LE VACCINAZIONI COSA FANNO?

LE VACCINAZIONI COSA FANNO? – Pericoli e danni causati dalle vaccinazioni

Quante cose non sappiamo sulle vaccinazioni e sui loro effetti collaterali? Quanti genitori avrebbero voluto conoscere le conseguenze delle vaccinazioni prima che i loro figli ne fossero danneggiati?
Le vaccinazioni infatti invalidano, distruggono l’immunità naturale, possono portare alla morte, creano le stesse malattie che si vogliono evitare ed altre nuove come effetto collaterale.
Le informazioni contenute in questo eBook permettono di fare una scelta più consapevole.
 
CLICCA QUI PER SCARICARE GRATUITAMENTE L’E-BOOK

 
 

www.laviadiuscita.net

 
 

image_printStampa il Post

6 Responses

  1. Giacomo Coppola

    Salve mia figlia da quando ha fatto la vaccinazione non la capivo più ne io ne mia moglie x avendo già 2 figlie notai differenza di comportamento così ci sia allertata fatti tutti gli esami di routine al Santobono ci dietono la notizia che mia figlia è Autistica è la nostra vita è cambiata c noi e le altre 2 bimbe è chi mi può aiutare

  2. F Gregg Meagher

    Non esiste nessun dubbi razionali che i vaccini uccidono e provocano i danni estremi! Ma nessuno parla di bloccare le procedure della vaccinazioni e la sperimentazioni in atto mai! Sei sembra che sono stanco? Perché no! E’ due anni che faccio per le famiglie no vax in tutta Italia e in cui sono in una campagna personale di fare svegliare i no vax che hanno una difesa concreta con loro Diritti!

  3. daniele

    il mondo vero ,quello rispettoso della vita e rispettoso delle persone , deve essere obligatoriamente impostato sull’onesta e la corretta informazione, cosa che non avviene da parte delle istituzioni preposte, va eliminato l’obbligo vaccinale

  4. Marialuisa

    Mia figlia, che ora ha 26 anni, quando aveva circa un anno di vita l’ ho fatta vaccinare contro la pertosse. Male perché nel luglio 1994, la pertosse le è venuta comunque, in forma grave così come la durata: sei mesi. Poi è riuscita a venirne fuori con alte dosi di antibiotico e dopo tanta sofferenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.