L’Istituto Superiore di Sanità ha sentenziato: il Covid è una montatura

postato in: VIRUS e COVID-19 | 1

L’Istituto Superiore di Sanità mette una pietra tombale sulla tragica farsa pandemica denominata Covid 19: solo il 2,9% dei 130.000 morti ufficialmente per Covid è davvero morto a causa del virus. Tutti gli altri avevano da una a cinque malattie gravi ed il loro destino era già segnato. Questa verità era già stata affermata nei mesi scorsi dall’Avvocatura dello Stato, dal Presidente del Veneto Luca Zaia e dallo stesso Anthony Fauci. In questo video ricostruiamo tutto questo.
“TRA POLITICA E VERITA’” con Davide Rossi.

SMANTELLATA LA NARRAZIONE-FARSA COVID DALLO STATO ITALIANO

  • Un fatto clamoroso che scuote e smantella l’intera narrazione terroristica continuata sul CoronaVirus
  • Notizia-bomba: Non 130.000 morti ma 3700 al massimo per Covid, e 126.300 morti per altre motivazioni
  • Causa di 500 famiglie lombarde contro Conte, Speranza e compagni di merende
  • Il progetto infame ed evidente del potere è di distruggere il lavoro e la classe media
  • Gli italiani devono darsi una scrollata e aprire finalmente gli occhi assonnati

CADUTA CLAMOROSA DELLA FARSA COVID

Bene, ci volevano le posizioni ufficiali dell’ISS-Istituto SuperioreSanità-Roma, per far collassare il tutto. Ce lo racconta Davide Rossi del “Vaso di Pandora” in un video appena messo in circolazione, in un documento che lascia letteralmente di stucco ed esterrefatti coloro che fin dal primo giorno della falsa pandemia chiamata Covid19 si sono allineati come pecorelle alla narrazione fasulla e farlocca di tale evento. Riportiamo senza indugio la testuale esposizione del citato giornalista.

PIETRA TOMBALE POSTA DALL’ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ

È stata messa una pietra tombale sulla tragica farsa pandemica denominata Covid-19. Tale pietra tombale l’ha messa non una associazione qualsiasi sulla base di informazioni raccogliticce che lasciano il tempo che trovano, ma l’ISS che Sabato 23 Ottobre ha pubblicato un report aggiornato sui reali morti da Covid in Italia. L’ISS certifica che dei 130.000 e passa morti che ufficialmente il governo italiano ci ha sempre detto fino alla noia e che sarebbero morti a causa di questo tremendo virus, solamente il 2,9% sono davvero morti per causa di esso (sulla base dei dati su 7910 deceduti, ndr).

LA STRAGRANDE MAGGIORANZA DEI MORTI È COSTITUITA DA PERSONE MALMESSE
CHE AVEVANO IN MEDIA DA 1 A 5 PATOLOGIE

Ossia, per capirci meglio, delle oltre 130.000 morti ufficiali circa 3700 sarebbero le persone decedute per colpa del virus. Tutti gli altri, ci dice l’ISS, che ricordiamolo è un pezzo di Stato, non sono morti per il virus ma perché avevano da 1 a 5 patologie e il loro destino era comunque segnato. Si tratta di un fatto clamoroso, un fatto che scuote e smantella alle fondamenta la narrazione terroristica continuata sul CoronaVirus che siamo stati e siamo tuttora costretti a subirci da ormai 2 anni. Tutto questo demolisce l’impalcatura giuridica con la quale ci sono state tolte le libertà fondamentali, compresa quella di uscire liberamente di casa.

NOTIZIA-BOMBA TOTALMENTE IGNORATA DAI MEDIA UFFICIALI

Questa è la riprova che i cosiddetti complottisti sono semplicemente persone che hanno capito la verità con ben 2 anni di anticipo. Ci si aspetterebbe a questo punto che di fronte a una notizia-bomba di questo genere, tutti i telegiornali e tutti i quotidiani aprissero con questo studio dell’ISS e che ci fosse un clamore eccezionale, oltre che adeguate espressioni di sconcerto e di rabbia verso i governanti che ci hanno ingannati e che ci hanno rovinato l’esistenza in questo modo, oltre che logiche espressioni di felicità e un generale sospiro di sollievo per una notizia che chiude l’intera vicenda relativa a un virus micidiale e mortale che non esiste.

LA NOTIZIA ERA ED È VERA MA ERA STATA TOTALMENTE INSABBIATA

Ovviamente niente di tutto questo. Solamente alcuni organi di informazione hanno detto tremebondi e timidi qualcosa. La notizia è circolata invece abbondantemente sul web, mentre televisioni e giornali ufficiali se ne sono ben guardati di darla, oppure l’hanno data in modo molto depotenziato e destrutturato. Non è una novità perché questa faccenda è sfuggita a molti ma, alcuni mesi fa, l’Avvocatura dello Stato aveva ammesso la stessa cosa.

VEDERE LA CAUSA DI 500 FAMIGLIE LOMBARDE CONTRO GIUSEPPE CONTE,
ROBERTO SPERANZA E COMPAGNI DI MERENDE

Il pubblico dovrebbe sapere che i familiari delle vittime di Bergamo e di Brescia, circa 500 famiglie, hanno denunciato il ministro della salute Roberto Speranza, l’ex premier Giuseppe Conte e altri personaggi di spicco, come responsabili della morte orribile dei loro cari. Sono accusati di non avere aggiornato il piano pandemico per tempo, di non aver messo in campo insomma quelle misure che avrebbero potuto salvare la vita dei loro parenti. C’è una causa presso il Tribunale Civile di Roma e circa 2-3 mesi fa, l’Avvocatura dello Stato che difende questi soggetti come Conte e Speranza, per difenderli, nelle memorie difensive depositate, ha scritto che non si possono imputare tutti questi morti al Covid19 perché in Italia, a differenza degli altri paesi, sono conteggiati fra i morti da Covid anche coloro che sono deceduti per altre cause.

IL TUTTO ERA NOTO ALLA AVVOCATURA DI STATO, AL GOVERNATORE ZAIA,
PERSINO AD ANTHONY FAUCI

Pertanto, quello che ci dice l’ISS ce l’aveva già detto l’Avvocatura dello Stato. Ma, ancor prima, lo scorso anno 2020 in piena 2° ondata ce lo diceva un altro soggetto che è il presidente della Regione Veneto Luca Zaia il quale, in una conferenza stampa che è disponibile anche su YouTube, affermava e spiegava chiaramente che c’era un sistema per il quale se tu eri deceduto in un incidente e poi ti veniva fatto il tampone farlocco sul Covid-19 e tu risultavi positivo, venivi conteggiato tra i morti da Covid. E Zaia aggiungeva che questa è una assurdità, ma che le cose vanno in quel modo. Quindi, quello che veramente sconcerta è l’opinione pubblica.

CHI SI NUTRE DI TG1, DI TG5, DI LA7 E SIMILI RIMANE A CORTO DI NOTIZIE
E DI INTELLIGENZA

Io posso capire che alcuni cittadini italiani si informino solamente al TG1 o al TG5, o peggio ancora a LA7, ma possibile che tutte queste notizie che adesso abbiamo messo assieme non siano minimamente arrivate all’opinione pubblica? C’è una grandissima colpa criminale degli organi di informazione, ma a questo punto possiamo dire che c’è anche la responsabilità dei nostri concittadini che non vogliono aprire gli occhi su questa vicenda, mentre invece li devono aprire, perché anche le vite dei vaccinati saranno distrutte, magari attraverso mezzi economici. In realtà gli uomini stessi del potere ci dicono tutto, basta saper leggere le cose e capirle, anziché tapparsi occhi e orecchie come fanno troppi italiani.

IN ARRIVO MISURE ECONOMICHE DRACONIANE DA PARTE DI MARIO DRAGHI

Poche sere fa, a commentare l’esito del ballottaggio nelle ultime amministrative, c’era una trasmissione di Mentana che intervistava Paolo Mieli il quale si lamentava dal suo punto di vista che pure per il green pass ci fossero tutte queste proteste e manifestazioni. E, agli altri suoi colleghi presenti dichiarava, “sì, è vero che si tratta di una minoranza, ma se già ci sono queste proteste sociali per una cosa banale quale il green pass, cosa mai succederà quando arriveranno veramente le misure severe di tipo economico o esplicitamente le tasse (o forse anche altri provvedimenti di ordine politico-militare che nessuno auspica). Verrà il momento in cui Draghi dirà che è finito il tempo del debito buono, per cui occorre saldarlo, e così arriveranno presto misure economiche draconiane. Paolo Mieli è un uomo dell’establishment, non è un complottista. Se lo dice lui dobbiamo credergli.

SARÀ BENE CHE VACCINATI E NON VACCINATI TROVINO UNA ALLEANZA CONTRO
UNA DITTATURA ROVINOSA PER ENTRAMBI

Allora, di fronte a questa evidenza, di fronte al fatto che organi e autorità dello stato ci dicono che il Covid-19 è una tragica farsa, di fronte al fatto che ci stanno già prospettando misure economiche insostenibili, credo che sia venuto il momento di una alleanza tra i cittadini italiani indipendentemente dal come la si pensi sull’efficacia del vaccino, efficacia che ben sappiamo non esserci. Ma se qualcuno si sente protetto dal vaccino lo faccia pure, ma almeno comprenda che la dittatura nella quale ci siamo ritrovati da due anni a questa parte, e che con l’avvento di Draghi ha subìto una ulteriore stretta di bulloni, riguarda anche coloro che si sono vaccinati, perché verranno ristrette anche le loro libertà personali e perché verrà colpita a morte l’intera classe media.

IL PROGETTO DEL POTERE È DI DISTRUGGERE IL LAVORO E LA CLASSE MEDIA

Questo è infatti il progetto questi elementi al potere: la distruzione del lavoro e della classe media che vive del lavoro. “Il Covid-19 è stato il Cavallo di Troia per tutto questo- Le politiche economiche di Draghi” -afferma Paolo Mieli- provocheranno delle reazioni popolari molto più forti di quelle viste fino a questo momento. Ecco dunque che è arrivato il momento di darsi una grande scossa e di svegliarsi, e di prendere atto che è l’ISS stesso, ente governativo, ad affermare che quanto avvenuto fino ad oggi è stata una colossale presa in giro. Ce l’aveva detto il presidente del Veneto e ora governatore del Veneto Zaia, ce lo aveva detto pure Anthony Fauci che, già nel Maggio 2020 nelle sue mail rese pubbliche, spiegava che i morti di Covid erano in realtà morti per altre cause o per età avanzata.

DARSI UNA SCROLLATA E APRIRE FINALMENTE GLI OCCHI

È il momento che gli italiani aprano gli occhi e che tutti assieme caccino come meritano gli usurpatori del potere che stanno tuttora incredibilmente in sella, per quanto in modo precario.

Davide Rossi (Elaborazione, titolo e sottotitoli di Valdo Vaccaro)

Fonte: https://www.valdovaccaro.com/la-violenza-insostenibile-della-societa-tecnologica-e-consumistica/

Questo è il momento in cui bisogna fare ciò che è Giusto e non ciò che ci conviene, ed ognuno di noi deve fare la sua parte. Vi invitiamo pertanto a scaricare, leggere e condividere l’eBook gratuito intitolato: “PERCHE’ CHIAMARLA PANDEMIA?” ed un importante volantino che lo presenta, pubblicati sul nostro sito. In questo eBook viene rivelata tutta la verità su ciò che sta accadendo e qual è la Soluzione per cambiare il corrotto Sistema che ci sta facendo sprofondare in un abisso.

Condividete con più persone possibili il volantino e l’eBook che potete scaricare gratuitamente al link che trovate qui sotto o cliccando sulle rispettive foto:

https://laviadiuscita.net/covid-19-perche-chiamarla-pandemia-nuovo-ebook-gratuito/

www.laviadiuscita.net

image_printStampa il Post

  1. Giovanna

    Grazie infinite per il grande contributo verso l’umanità così odiata dai Paperoni criminali.
    Giovanna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.