STOP IMMEDIATO ALLE VACCINAZIONI ANTI-COVID

Grido di allarme dall’interno del sistema grazie al coraggio del dr Bossche. L’umanità intera sta correndo il rischio di essere spazzata via da una catastrofe chiamata perdita immunitaria globale causata dalle vaccinazioni. Grande rispetto, ma senza retorica, per i vivi in sofferenza e per i morti usati a fini speculativi-pandemici. Lockdown, mascherine e distanziamenti sotto accusa. Non credere a una singola parola proveniente da politici, parlamentari, banchieri, autorità europee tutte imbrattate di massoneria deviata e da Bilderberg. Grossi sospetti sulla scomparsa di John Pombe Magafuli, grandissimo presidente della Tanzania che lascia un autentico vuoto.
Questi i temi principali trattati da Valdo Vaccaro nell’articolo che pubblichiamo di seguito, tratto dal suo blog.

GRIDO DI ALLARME DALL’INTERNO DEL SISTEMA

Qui ragazzi non si scherza. Credere alle panzane provinciali e penose di gente priva di scienza e conoscenza, inaffidabile e irresponsabile, ma sempre intenta ad arrampicarsi nella propria egoistica scalata sociale, sempre intenta a mantenersi a galla e a preservare una poltrona nei luoghi che contano e convengono, o ascoltare invece chi ne capisce qualcosa di più? Traduco le notizie che ci offre a piene mani Mike Adams dagli USA, elaborando e semplificando il tutto per renderlo più agevole a chi mi sta leggendo sul blog. Oggi dicono che sia la giornata dedicata alle vittime del Covid-19. Non ho mai creduto a queste giornate dedicate a qualcosa. Massimo rispetto invece per chi soffre, per chi ha sofferto e per qualsiasi motivo reale sia andato via precocemente. Massimo rispetto per chi è rimasto superstite a piangere le persone alle quali era legato. Ovvio però che non mi associo alla generale ipocrisia e ai lacrimevoli scenari, con i camion militari carichi di bare.

PARLIAMO DEL DR GERD VANDEN BOSSCHE

Uno dei maggiori ricercatori mondiali allo stato attuale delle cose è il dr Gerd Vanden Bossche, che ha lavorato con diverse aziende produttrici e con organizzazioni come la famigerata GAVI. Ebbene Bossche sta suonando l’allarme contro le vaccinazioni di massa imposte alla popolazione mondiale contro il vaccino Covid-19.

Il dr Gerd Vanden Bossche

ACCORATO APPELLO ALLE AUTORITÀ MONDIALI

Sostiene che il Covid-19 è una medicina tanto brillante quanto esplosiva che lavora in modi diversi se applicata a livello individuale, ma che può diventare una arma particolarmente insidiosa se adoperata su larga scala globale, in presenza di patogeni infettivi. Significative le sue parole pubblicate il 3 marzo scorso: “Sono estremamente preoccupato sul corrente impatto che i vaccini anti-Covid-19 avranno quando progressivamente impiegati nelle campagne vaccinatorie di massa condotte nel bollore generale della pandemia. Invito tutti a leggere il mio Global Warning & Scientific Evidence“.

NEL BENE E NEL MALE IL DR BOSSCHE È PERSONA INFORMATA E FORTEMENTE COINVOLTA

Il documento comprende diapositive da una presentazione creata dallo stesso Bossche e intitolata “Perché gli attuali vaccini Covid-19 non dovrebbero essere usati come vaccinazione di massa durante una pandemia?” Ricordiamo qui che il dr Bossche è uno che sa nel bene e nel male di cosa sta parlando. Si tratta di un insider che ha lavorato per la famigerata Bill&MelindaGates Foundation.

CHI È IL DR BOSSCHE

Prima di entrare nella presentazione e nel suo significato, diamo un rapido sguardo al background, alle referenze del dr Bossche. Una appropriata descrizione ci viene offerta da Dryburgh.com, che copre la sua storia con ampi dettagli. Geert Vanden Bossche, PhD, DVM, è un ricercatore esperto nella creazione di vaccini e nella ricerca pre-clinica, includendo GSK, Novartis, Solvay Biologica, Bill&MelindaGates Foundation. Il dr Vanden Bossche ha anche coordinato il programma Ebola presso la GAVI (Global Alliance for Vaccines and Immunization). Possiede un certificato-laurea in Virologia e Microbiologia, è autore di oltre 30 pubblicazioni ed è l’inventore di un brevetto per le vaccinazioni universali. Al momento lavora come ricercatore e consulente indipendente sui vaccini.

TUTTI IPNOTIZZATI NEL RISOLVERE IL PROBLEMA SU BASI GIORNALIERE

In altre parole, è difficile trovare qualcuno più qualificato ed esperto di lui come autentico insider nell’industria del vaccino. Ovvio che si tratta di un elemento pro-vax e non anti-vax. Tuttavia, pur stando in tale posizione vantaggiosa e comoda al momento, egli vede enormi rischi ed enormi problemi con le campagne di massiccia vaccinazione di massa, persino quando i vaccini si comportassero nel modo previsto e desiderato. Il suo grido di allarme al mondo è che stiamo creando un Incontrollabile Mostro. Stiamo trasformando i vaccini in una BioArma di Distruzione di Massa. Queste le sue esatte parole: “Uno potrebbe pensare a poche altre strategie volte ad ottenere lo stesso livello di efficienza nel trasformare un virus relativamente innocuo in una Bio-Arma di Distruzione di Massa”. Detto in altri termini, il dr Bossche crede che i vaccinologi, i clinici e gli scienziati si stiano tutti focalizzando sui risultati di breve periodo a livello individuale, senza però pensare alla conseguenze di lungo periodo e a livello di popolazione globale, cosa che produrrà presto effetti evidenti. Evidenti nel senso di aver trasformato un Virus innocente in un Mostro Incontrollabile.

QUELLO CHE PIÙ LO PREOCCUPA È LA FLESSIONE IMMUNITARIA GLOBALE

La preoccupazione maggiore del dr Bossche sta sulla “fuga immunitaria” o perdita immunitaria. Su questo tema si può leggere questa rapida introduzione di Jemma Moran. Vedere anche le complete spiegazioni di questo devastante fenomeno nell’aggiornamento odierno al 16 Marzo 2021 di Mike Adams definito “Emergency Vaccine Alert”.

RESPONSABILITÀ NOTEVOLI RICADONO SUI LOCKDOWN E SULLE DANNOSE MISURE IMPOSTE DAI GOVERNANTI

Bossche dichiara che l’emergere di nuove varianti virali, molto più infettanti, sono tutti esempi di “fuga o di perdita immunitaria” dalla nostra innata immunità. Perdita provocata dagli stessi interventi governativi, le cosìddette Non-Pharmaceutical Interventions (NPIs) come ad esempio i lockdown e le coperture facciali con mascherina. Ufficiosamente, ma più appropriatamente note come Non-Scientific Interventions.

EFFETTI PERVERSI ED INSIDIOSI DEI PROVVEDIMENTI IN CORSO

In altre parole ancora Bossche crede in quanto segue:

  • Le vaccinazioni di massa avranno come effetto probabile una ulteriore perdita adattiva di immunità, visto che nessuno dei correnti vaccini previene la replicazione/trasmissione delle varianti virali.
  • Per tale motivo, più usiamo questi vaccini per immunizzare la gente nel mezzo della pandemia e più infettivo il virus diventa.
  • Con l’incremento di infettività arriva pure un incremento di resistenza virale ai vaccini.

CATASTROFICHE CONSEGUENZE DELLA VACCINAZIONE GLOBALE

Il dr Bossche ricorda che le sue convinzioni sono principi basilari insegnati ancora nelle prime classi di vaccinologia. Non si dovrebbero usare vaccini preventivi in popolazioni esposte ad alte pressioni infettive, come nel presente caso delle varianti multiple in circolazione. Afferma che per “sfuggire completamente”, il virus altamente mutabile, “ha solo bisogno di aggiungere altre poche mutazioni nel suo dominio di legame ai recettori”. Si guardino le spiegazioni di Del Bigtree sulle catastrofiche conseguenze del vaccino globale:

INCREMENTO DI PATOGENITÀ VIRALE FUORI CONTROLLO

Le analisi del dr Bossche sottolineano il ruolo dei NACs (Non-Asymptomatic Carriers – portatori non-asintomatici) nella attenuazione della diffusione di varianti virali infettive. Bossche avverte che quando i non-NACs vengono vaccinati, si produce un aumento nella infettività virale negli NACs. Detto in altri termini, quando tu vaccini in massa gente che non presenta sintomi, vai a creare una ampia popolazione con pressioni virali adattive che sfociano in una aumentata patogenità virale tra i portatori che evidenziano sintomi. Questo meccanismo perverso porta la pandemia in una marcia più alta ancora, con varianti più pericolose e progressivamente più infettive.

LA GENTE SUPER-VACCINATA RAPPRESENTA PARADOSSALMENTE UN AUTENTICO PERICOLO

Egli aggiunge che “Le risultanti varianti ad alta perdita immunitaria diventano ora resistenti al vaccino. Tutto questo rende il vaccino peggio che inutile. Il vaccino ha innescato lo sviluppo di super-ceppi e ha indebolito nel contempo la risposta immunitaria proprio quando nuove varianti vengono incontrate dalle persone precedentemente vaccinate”.

“I tassi di infezione aumentati portano ad un aumento dei tassi di sieropositività transitoria nei NAC; la sieropositività sopprime l’immunità innata perché gli Abs Ag-specifici superano i NAB per il legame al CoV e prevengono l’allenamento del sistema immunitario innato”. Troppo complicato da capire? In altre parole dice che il vaccino sopprime il sistema immune mentre genera super-ceppi vaccinali ricombinanti, ovvero, la gente super-vaccinata coltiva in sé dei super-ceppi che sono molto più pericolosi del patogeno Covid che è di per sé innocente.

ESISTONO GIÀ SEGNALI SULLA CATASTROFE IN ARRIVO

Il dr Bossche continua a documentare come esistano già importanti segnali che stanno apparendo e che indicano conseguenze catastrofiche se le vaccinazioni di massa continueranno. A pag 12 della sua presentazione PDF cita infatti alcune strane apparizioni relative alla pandemia Covid-19:

  1. Andamento atipico con diverse ondate pandemiche.
  2. Emergenza caratterizzata da molti nuovi ceppi infettivi.
  3. Replica virale (di più varianti infettive) in soggetti totalmente vaccinati.


PREVISIONI DRAMMATICHE PER I VACCINATI RIMASTI PERÒ INPROTETTI VERSO LE NUOVE VARIANTI

Questo significa che il vaccino accelera il responso adattivo del virus che forma nuovi ceppi e nuove varianti che sono molto più infettive e potenzialmente mortali, e che, quel che è peggio, si tratta di super-ceppi che emergono in soggetti totalmente vaccinati. Il dr Bossche sintetizza il tutto con la frase: “Le misure di contenimento di massa nei NACs accelerano la perdita di immunità innata, mentre le vaccinazioni di massa dei non-NACs accelerano la perdita di immunità innata ed adattiva”. Si ricorda qui che NAC significa Portatore Non-Asintomatico, ovvero una persona che mostra dei sintomi e che è portatrice del patogeno.

Il fenomeno dell’adaptive immune escape (perdita immune) significa che i vaccini forniscono pressioni adattive naturali al virus che diventa così un super-ceppo creato artificialmente e trasmesso da quelli che erano già vaccinati. Sebbene questa gente non sia immune alle nuove super-varianti, persino i vaccinati vengono infetti dai nuovi super-ceppi. Dato che al loro sistema immune non è stata offerta l’opportunità di difendersi attivamente dalla prima variante originale, essi hanno poca speranza di combattere con successo il nuovo super-ceppo virale, e molta di questa gente è destinata a finir male, potenzialmente a morire.

ACCORATO APPELLO ALLA COMUNITÀ SCIENTIFICA E ALLE AUTORITÀ

Conclusione finale del dr Bossche, o meglio suo grido di allarme a tutti, operatori sanitari, popolazione sana e popolazione meno sana: “Serve immediata cancellazione di tutti i Covid-19 circolanti secondo le attuali campagne vaccinatorie di massa. Questa è al momento l’emergenza più grave a cui bisogna pensare e provvedere”. La lettera del dr Bossche alla WHO avverte senza mezzi termini che la campagna vaccinatoria globale deve essere bloccata immediatamente, se non vogliamo che l’umanità intera paghi un alto prezzo per aver facilitato la diffusione di un Incontrollabile Mostro.

OPEN LETTER TO WHO: BLOCCARE IMMEDIATAMENTE TUTTE LE VACCINAZIONI !

A tutte le autorità, scienziati ed esperti del mondo intero, a chiunque abbia a cuore le sorti della popolazione mondiale. Sono tutto fuorché un anti-vaccinista. Come scienziato non mi dichiaro appartenente a nessuna piattaforma ideologica di questo genere e non amo fare dichiarazioni a favore o contro i vaccini e relative problematiche. Come dedicato virologo ed esperto in vaccini faccio eccezione a tali principi quando le autorità sanitarie autorizzano l’inoculazione di vaccini somministrati in modalità che minacciano la salute pubblica, nonostante ci siano evidenze scientifiche chiare ed accertate eppure ignorate.

CONCRETO RISCHIO DI CATASTROFE MONDIALE

La presente situazione è estremamente critica e mi forza a diffondere il mio grido di allarme. In questo momento esiste un pericolo senza precedenti. Esiste il rischio di una catastrofe mondiale senza eguali, e nessuno potrà giustificarsi dicendo che tale affermazione pare esagerata. Come appena detto, non sono contro le vaccinazioni. Al contrario, posso assicurare che ognuno dei vaccini prodotti è stato fabbricato con brillante competenza dai tecnici addetti. Comunque, questo tipo di vaccini profilattici-preventivi sono totalmente inappropriati e sono persino altamente pericolosi se usati in vaccinazioni di massa durante una pandemia.

LE VARIANTI IN CIRCOLAZIONE SI STANNO TRASFORMANDO IN MOSTRI

Ribadisco che virologi, scienziati e clinici sono accecati dai risultati positivi a breve termine relativi a casi individuali, ma non paiono affatto preoccuparsi delle disastrose conseguenze verso la salute globale. A meno che io dimostri di sbagliarmi e di essere smentito dai fatti, è difficile capire come i correnti interventi umani possano prevenire-impedire le varianti in circolazione dal trasformarsi in mostri selvaggi.

QUESTI MESSAGGI SONO SOLO UNA SINTESI AFFRETTATA DELLE MIE RICERCHE

Correndo contro il tempo, sto completando questo mio manoscritto, la cui pubblicazione arriverà purtroppo in grave ritardo rispetto alle incrementanti minacce di rapida diffusione delle varianti. Questo è il motivo per cui ho deciso di pubblicare su Linkedin questo sommario delle mie ricerche e la sintesi delle mie note-chiave esposte al recente Summit suo Vaccini nell’Ohio.

SERVE UN URGENTE DIBATTITO SCIENTIFICO CON PROVE ALLA MANO

Lunedì scorso ho fornito alle varie organizzazioni internazionali inclusa la WHO le mie analisi sulla corrente situazione della pandemia, basate sulle informazioni scientifiche relative alla biologia immunitaria del Covid-19. A causa del livello di emergenza, li ho spinti a considerare urgentemente le mie preoccupazioni e a iniziare un dibattito sulle conseguenze detrimenti di ulteriori perdite immunitarie globali.

IL SILENZIO PROLUNGATO DEI RESPONSABILI SUONA DA CAMPANE A MORTO

Per coloro che non sono esperti del settore, allego una versione più accessibile e comprensibile della scienza che sta dietro questo insidioso fenomeno. Mentre non c’è alcun tempo da perdere, non ho ricevuto finora alcuna relazione. Esperti e politicanti sono rimasti silenti pur essendo ovviamente motivati ad approfondire e a parlare sulle regole preventive dell’infezione e sulla “liberazione attesa in primavera”. Le mie dichiarazioni sono fondate su niente altro che la scienza. Ed è la scienza che li contraddice. Uno non può esprimere dichiarazioni scientifiche scorrette senza essere smentito dai fatti concreti. Ma sembra che l’élite degli scienziati e delle task force che stanno attualmente consigliando i leader mondiali preferiscano rimanere silenti, mentre prove sufficienti sulla gravità di quanto sta accadendo sono già state depositate sulle loro scrivanie, e rimangono intaccate da quelli che hanno il potere e il dovere dei agire.

L’INTERA COMUNITÀ UMANA CORRE GRAVISSIMO RISCHIO

Quanto a lungo ancora possono ignorare il problema mentre esiste all momento una massiccia evidenza che l’escape immunitario virale sta minacciando l’intera umanità? Nessuno potrà dire che non sapeva e che non era stato informato. In questa lettera agonizzante ho messo in gioco tutta la mia reputazione e la mia credibilità. Mi aspetto da voi, guardiani del genere umano, di fare altrettanto. È una questione di massima urgenza. Vi scongiuro di aprire un dibattito scientifico. Occorre invertire la rotta!

Qui potete trovare il pdf con la lettera completa del dr Bossche (in inglese).

IL DR VERNON COLEMAN È IN LINEA CON LE MIE AFFERMAZIONI

Pure il dr Vernon Coleman si è unito a questo allarme globale sui vaccini Covid che possono “spazzare via la razza umana dal pianeta Terra”. Il dr Coleman in un articolato e dettagliato video rivela come il Covid-19 è in grado di fare tutta questa devastazione.

ANTICIPAZIONI SUL SITO DELL’HEALTH RANGER AMERICANO

Sul mio aggiornamento di domani, aggiunge Mike Adams, discuterò le implicazioni globali di queste allarmanti dichiarazioni del dr Bossche, includendo quanto potrebbe accadere con la seconda ondata di super-ceppi in arrivo che potrebbe essere letale per i più giovani in percentuali scioccanti. I giovani vaccinati sono quelli più vulnerabili e passibili di gravi conseguenze, e questo avrà enormi implicazioni politiche prima in USA e poi nel mondo.

PREVISIONI DI MIKE ADAMS SU 10 IMPORTANTI ACCADIMENTI

Succederanno in successione e in concomitanza:

  1. Fatti demografici, politici ed elettorali (molti più Democratici stanno prendendo il vaccino rispetto ai Repubblicani).
  2. Prezzi degli immobili e tasse relative (il prezzo immobili collasserà man mano che moriranno masse di cittadini vaccinati).
  3. Le ondate di nuovi lockdown in arrivo saranno molto più drastiche della prima.
  4. I media e le fake news demonizzeranno i non-vaccinati per le nuove morti di massa.
  5. Interruzione dei rifornimenti alimentari e diffusa scarsità di cibo per la gente.
  6. Implicazioni disastrose per l’economia tarocca con gente pagata per non lavorare, sostenuta da regalie e supporti governativi anziché da lavoro produttivo.
  7. Conseguenze della moria di massa, con collasso delle borse e dei fondi pensione, collasso delle città e bancarotta globale per perdita delle imposte sui cittadini produttivi.
  8. La catastrofe globale dei vaccini porta al globale collasso economico che comincerà più avanti questo anno e durerà per tutto il 2022.
  9. Perché bisogna stare alla larga dalle persone vaccinate ad ogni costo, in quanto portatrici di varianti virali e di spiccata capacità infettiva.
  10. Prepararsi tutti per il peggio, perché il 2020 è stato solo una piccola anticipazione di quanto accadrà ora nel 2021 e a seguire.

COMMENTO FINALE DI VALDO VACCARO

NON CREDO ALLA RETORICA DELLE CELEBRAZIONI

Guarda caso la giornata di oggi pare sia dedicata alla memoria delle vittime da Covid. Credo poco alle giornate dedicate a qualcosa. Ieri si celebrava il rapimento di Aldo Moro e l’attentato alla sua scorta, con celebrazioni e riti e tanta falsa retorica, quando tutti sanno che a far fuori Moro fu in realtà lo stesso suo partito dello Scudo Crociato che lo poteva salvare e non ha mosso un dito per farlo. Non credo dunque alle celebrazioni di alcun genere. Tuttavia ho il massimo rispetto per la gente che soffre, per quella che ha sofferto e per quella che è scomparsa anzitempo, oltre che per i superstiti in pena per i cari passati ad altra vita.

IL DR BOSSCHE NON MI ENTUSIASMA PER LA SUA STORIA, MA IN QUESTA OCCASIONE DIMOSTRA CORAGGIO E COERENZA

Non mi sogno nemmeno di porre il dr Gerd Vanden Bossche ai vertici. Non posso certo dimenticare che, pur geniale e competente tecnico virale che sia, rimane un uomo al servizio continuativo di Bill Gates e di tutti i giganti di Big Pharma. Il suo grado di affidabilità e di onestà ne risente fortemente. Tuttavia in questa circostanza sta oggettivamente dimostrando senso di responsabilità verso il popolo. In ogni caso, se devo dar credito e dare ascolto a qualcuno, preferisco farlo ascoltando lui che è informato sui fatti, piuttosto che dando retta alle autorità di casa nostra affette da provincialismo, da sindrome di arrampicazione sociale e politica, da sindrome inguaribile di mantenimento poltrona nei luoghi giusti e convenienti. Meglio un bravo manovale filo-vaccini, nonché sedicente scienziato, che un uomo delle banche che tratta di vaccini, o un generale degli alpini che tratta di vaccini, o un ministro della sanità che tratta di vaccini capendoci ancora meno.

UN INGEGNERIZZATORE VIRALE CHE SI CONFESSA NON È COSA DI TUTTI I GIORNI

La narrazione del dr Bossche, per quanto a tratti cervellotica e complessa, evidenzia quanto intricato sia il bandolo della matassa, quanti sfuggevoli dettagli siano implicati nelle tecniche relative ai vaccini. Bossche è suo malgrado un ingnerizzatore, un inventore di vaccini al servizio della famigerata GAVI. Non è il caso di trasformarlo ora in eroe coraggioso che si mette di traverso al sistema al quale appartiene. Tuttavia va ascoltato con grande attenzione.

CONFERMA LA DANNOSITÀ DEI LOCKDOWN, DELLE MASCHERE E DEI DISTANZIAMENTI

Il suo grido di allarme non mi pare affatto cosa da prendere sotto-gamba. Trovo in ogni caso particolarmente significative le sue note sulla dannosità dei lockdown e delle mascherine. Il suo continuo ricordare che crede tuttora ai vaccini e nel modo onesto e brillante di prepararli, mi fa invece intuire che nel suo animo si sta rendendo conto di aver preso non solo grossi vantaggi economici e professionali presso il mondo politico e farmaceutico, ma di aver anche intuito di aver preso un grosso granchio, per cui potrebbe pentirsi amaramente di quanto ha fatto a favore dei Billy Gates e compagnia bella.

A VOLTE LO SPORCO FA MENO MALE DELLO STERILE

Personalmente ricordo che negli anni ’70-’80, quando visitai per la prima volta l’Indonesia, rimasi scioccato entrando col taxi nella capitale di quel fantastico paese. Una gran parte centrale della metropoli era circondata da un canalone di acqua sporca e fangosa mista a deiezioni di umani e di animali, con baracche arroccate sulle sponde interne e centinaia di ragazzini nudi che si tuffavano allegri, sani e vispi nell’acqua, alcuni di essi facevano nel contempo a gara a chi faceva la pipì più lontano nell’acqua stessa sporca all’inverosimile. A pochi metri, le loro mamme lavavano i panni e lavavano piatti e stoviglie in quella stessa acqua. Una commistione incredibile tra l’acqua sporca da pozzi neri e la gente del posto. Ovvio che non era uno spettacolo costruttivo e tanto meno da seguire, tant’è che oggi le cose sono profondamente cambiate e Jakarta ha imparato ad essere più pulita e igienica, prendendo lezione dalla vicina Singapore, città-giardino dell’Asia. Situazione simile alla New York degli anni ’40 raccontata dal comico George Carlin durante i suoi spettacoli.

CI SONO MODI E MODI DI CREARE IMMUNITÀ. MA LA VITA È BASATA SULLA VICINANZA

C’era di che sorprendersi di come tutti quei ragazzini, a frotte e a centinaia, non cadessero fulminati da quell’acqua sporca. Evidentemente erano immunizzati ad ogni sorta di microbi, di funghi e di batteri. In più vi nuotavano senza timori, poiché nessun coccodrillo e nessun pesce pericoloso sarebbe mai sopravvissuto in quelle acque. Ebbene, ho citato questo esempio per dire che la mia formazione di salutista, di igienista ed anche di virologo naturale si è realizzata non nelle aule universitarie (dove mi sono formato a Economia, a Filosofia e in Naturopatia), ma nella vita concreta di ogni giorno, girando pure in lungo e in largo in tutti i continenti. Per me dunque l’immunità consiste nella vicinanza con le cose, nella immersione con le cose, nel contatto con le cose e le persone, non nella illusione della sterilità e del distanziamento.

SCOMPARSA DI JOHN POMBE MAGAFULI, UOMO E SCIENZIATO DI GRANDE VALORE

Ultimo appunto scioccante. Ho appena appreso stamane 18 marzo la terribile notizia della morte di John Pombe Magafuli, 61 anni, ingegnere biochimico e Presidente della Tanzania, eroe africano della anti-vaccinazione, dotato di fine scienza e di grande ironia. È colui che meglio di ogni altro non ha esitato a coprire di ridicolo l’intera scienza virologica e medica mondiale, inviando prove concrete che anche i tamponi fatti a capre, alla papaia e ai manghi risultano positivi al covid. D’accordo che aveva problemi di cuore e che portava un pace-maker. Credo che questo sia un giallo autentico e disgustoso fino a prova contraria, credo che rientri in un piano malefico, in un disegno di eliminazione fisica.

MI SENTO IN LUTTO: HO PERSO UN GRANDE AMICO

Dava fastidio a troppi. Era inattaccabile sul piano scientifico. Rappresentava un ostacolo insormontabile ai piani di subordinazione accelerata del continente africano. Spero che non sia così, ma per me lo hanno fatto fuori. Bersaglio troppo facile e importante. Colmo dei colmi lo stanno pure etichettando come vittima Covid. Viviamo più che mai immersi nella cacca e nell’aria viziata ed infetta. Mi sento privato di un grande amico africano che ha dato una memorabile lezione al mondo intero. Sono amareggiato e in lutto di fronte a questa scomparsa.

Valdo Vaccaro

Fonte: https://www.valdovaccaro.com/stop-immediato-alle-vaccinazioni-anti-covid/

Anche noi, sul nostro sito laviadiuscita.net, da anni abbiamo avvisato riguardo le intenzioni dei “Potenti della Terra”: ovvero di “sfoltire” e annientare l’umanità anche con le vaccinazioni. Per approfondire le informazioni riguardo il “Piano di Depopolazione Forzata” leggete gli articoli che abbiamo pubblicato andando a questi link:

https://laviadiuscita.net/category/depopolazione-forzata-genocidio-mondiale/

https://laviadiuscita.net/category/virus-e-covid-19/

ATTENZIONE:

Prossimamente pubblicheremo sul nostro sito due eBook gratuiti intitolati: “PERCHE’ CHIAMARLA PANDEMIA?” e “SE NOI CAMBIAMO, CAMBIAMO L’INTERO SISTEMA“. In questi due testi verrà rivelata tutta la verità su ciò che sta accadendo e qual è la Soluzione per cambiare il corrotto Sistema che ci ha fatto sprofondare nella drammatica situazione che soprattutto i cittadini italiani stanno vivendo.

Per essere avvisati appena i due eBook saranno disponibili, iscrivetevi alla nostra Newsletter compilando il form che trovate qui sotto.

Iscriviti alla nostra
Newsletter
compilando il
FORM qui sotto 

www.laviadiuscita.net

image_printStampa il Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.