Russia sotto accusa: L’Occidente utilizza la Russia per coprire i propri crimini di guerra

Così come per la guerra in Ucraina, come spesso accade quando gli USA sono in difficoltà, viene “creato” un evento, un evento mediatico che scatena immediatamente una campagna diffamatoria in tutto il mondo contro la Russia. Ormai, siamo abituati a questo. Oggi, si tratta dell’assedio di Aleppo, come potete comprendere guardando il video di Giulietto Chiesa qui sopra…

 

Gli USA con la complicità dei servizi segreti e dei governi dei Paesi aderenti alla NATO sono soliti ad organizzare “eventi”, in particolar modo attentati “terroristici”, chiamati “False Flag“, che creano il pretesto per dichiarare guerra alle Nazioni, con l’unico vero intento di appropriarsi dei beni e delle risorse dei Paesi invasi.
 
Perchè fanno questo? Perchè gli USA sono sull’orlo del collasso economico che farà sì che gli Stati Uniti regrediranno a Paese del Terzo Mondo. Una Guerra Mondiale è l’ultima opportunità che hanno gli USA per tentare di evitare il tracollo.
 
I media non raccontano la verità su ciò che sta accadendo e sull’imminente scoppio della Terza Guerra Mondiale. E’ nostro dovere informarci per comprendere realmente cosa sta accadendo, perchè presto, se le “cose” non cambieranno e se non faremo nulla per impedirlo, ci troveremo coinvolti in una Guerra Nucleare Globale che vedrà la fine di Pianeta e Umanità. Per sapere cosa sono le “False Flag” e comprendere bene tutto lo scenario che ci porterà all’ultimo conflitto globale, guardate i VIDEO che abbiamo selezionato nel POST che trovate a questo link:
 
https://laviadiuscita.net/la-terza-guerra-mondiale-ecco-videocronistoria-della-sua-preparazione/
 
Inoltre, alla fine del post che trovate al link qui sopra riportato, dopo tutti i VIDEO, troverete anche tutte le informazioni per sapere COSA e COME fare per fermare la Terza Guerra Mondiale. Informiamoci e agiamo ORA, non cè più tempo da perdere!
 
 

www.laviadiuscita.net

 
 

image_printStampa il Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.