L’ombra della NATO sulle tensioni tra Russia e Ucraina

 

Il video qui sopra riportato mette in evidenza come il governo USA-NATO vuole creare una “false-flag” prendendo come pretesto l’attacco (giuridicamente legale) dei russi contro navi militari dell’Ucraina che volevano entrare forzatamente (senza autorizzazione) nelle acque territoriali russe. Lo scopo finale è quello di creare una false-flag affinché il governo americano e la NATO (l’Ucraina ora sta entrando nella NATO) possano attaccare la Russia e l’Iran che sono alleate e indissolubilmente unite. Con questa-false flag il mondo rischia quindi una “guerra totale” nella quale i costosi aerei e i grandi armamenti acquistati continuamente anche dall’Italia (con i soldi di noi cittadini) non servono e non serviranno a nulla di fronte al potere distruttivo e alla supremazia delle bombe nucleari.

Per approfondire tutte le informazioni su quanto detto leggete gli articoli riportati al link qui sotto:
https://laviadiuscita.net/category/bugie-false-flag-evitiamo-la-nuova-guerra-mondiale-uscire-dalla-nato/

L’Italia, alleata “strategica” della NATO, sarà la prima ad essere coinvolta e distrutta in questa “Guerra Totale” a cui stiamo andando in contro, in quanto nel nostro Paese sono presenti oltre 100 basi militari USA-NATO e circa 90 testate nucleari pronte ad essere impiegate in un conflitto bellico. Per questo saremo i primi ad essere presi di mira nel caso scoppi il conflitto. Quanto detto viene spiegato molto bene e dettagliatamente da Manlio Dinucci nel video che segue:

 

 

www.laviadiuscita.net
 
 

image_printStampa il Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.