magnify
Home PESTICIDI, ERBICIDI E ALTRE SOSTANZE CHIMICHE Agente Arancio in Vietnam: nuova condanna per Monsanto! E per il Roundup?!

Agente Arancio in Vietnam: nuova condanna per Monsanto! E per il Roundup?!

E’ notizia di ieri che la Corte Suprema coreana ha condannato la Monsanto e la Dow Chemicals al risarcimento dei danni causati dall’Agente Arancio ai superstiti coreani della guerra del Vietnam. Nel leggere questa notizia non è possibile non considerare lo stretto legame tra il defoliante incriminato ed il diserbante Roundup della Monsanto, ampiamente utilizzato in agricoltura, che contiene fino al 70% di “Agente Arancio” nella sua formulazione, oltre ad altre sostanze ritenute altamente tossiche.

 

La Corte Suprema coreana ha stabilito che le aziende chimiche Monsanto e Dow Chemical devono risarcire i 39 coreani veterani della guerra del Vietnam, per un totale di 415 mila dollari, a fronte di alcune malattie della pelle di cui sono stati vittima in seguito al contatto con l’Agente Arancio, il defoliante tristemente famoso per il suo impiego nella guerra del Vietnam.
 
La Corte Suprema ha riconosciuto la correlazione tra il defoliante tossico e le malattie della pelle riportate dagli ex militari.
 
Secondo una notizia riportata da Agence France-Presse, la Corte ha anche rimandato a un tribunale di grado inferiore, per una revisione, un caso del 2006 che ha ordinato alle imprese statunitensi di pagare un totale di 63 miliardi di euro (61 milioni dollari) di risarcimento per 6795 veterani sud-coreani e le loro famiglie.
 
Sono più di 16.000 i veterani che hanno intentato cause separate nel 1999 contro le aziende americane, per una richiesta di risarcimento danni di circa 4,4 miliardi, ma il tribunale distrettuale ha respinto tali ricorsi.
 
Veterani in Corea del Sud stimano che il numero delle vittime coreane dell’Agente Arancio è di circa 150.000. Molti reduci di guerra hanno denunciato di essere affetti da varie malattie associate con l’esposizione al potente erbicida.
 
Una tale sentenza dovrebbe far riflettere dal momento che l’Agente Arancio è l’ingrediente fondamentale (presente in dosi fino al 70%) del Roundup, l’erbicida della Monsanto. La formula del Roundup è stata “potenziata” aumentando il quantitativo di Agente Arancio ed aggiungendo altre sostanze altamente tossiche.
Il Roundup è ampiamente utilizzato in agricoltura soprattutto in combinazione con sementi OGM create appositamente per generare piante resistenti anche ad alte concentrazioni di tale erbicida. Pertanto, come dimostrato da studi, siamo tutti quanti a serio rischio contaminazione da parte di questa sostanza che, come dimostrato, è stata trovata anche nelle urine di cittadini europei che non avevano nulla a che vedere con l’attività agricola.
 
Stiamo correndo un rischio altissimo! di testimonianze, studi e dati che testimoniano i danni causati alla salute, soprattutto di bambini e neonati, dal Roundup ce ne sono tanti. E allora la domanda è: Perchè una sostanza dichiaratamente tossica e nociva, che ha già ampiamente dimostrato di causare gravissimi danni alla salute ed all’ambiente, continua ad essere dichiarata “innocua” e pertanto liberamente venduta ed utilizzata? I reduci della guerra del Vietnam ed i loro figli stanno ancora pagando a caro prezzo gli effetti nocivi causati dall’Agente Arancio…perchè correre gli stessi rischi con il Roundup?
 
Per approfondire gli argomenti potete scaricare gratuitamente i seguenti eBook cliccando sui rispettivi link qui sotto:
 
“DOSSIER OGM: Pericoli e danni causati da semi e cibi transgenici” (eBook Gratuito)
 
“Sai cosa causano alla salute PESTICIDI, ERBICIDI e CONCIMI CHIMICI?” (eBook Gratuito)

 

www.laviadiuscita.net

 


Fonti per questo articolo:
http://www.foxnews.com/world/2013/07/12/s-korea-court-orders-us-firms-to-pay-up-over-agent-orange/
 
 

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero anche interessare:

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments 

Leave a Reply

Your email address will not be published.