magnify

GRANDI MANOVRE ATTORNO AL VENEZUELA

I riflettori politico-mediatici, focalizzati su ciò che accade all’interno del Venezuela, lasciano in ombra ciò che accade attorno al Venezuela. Nella geografia del Pentagono, esso rientra nell’area dello U.S. Southern Command (Southcom), uno dei sei «comandi combattenti unificati» in cui gli Usa dividono il mondo… Read more…

Ti potrebbero anche interessare:

 

L’HUB NATO CHE SPIA IL SUD

di Manlio Dinucci,
 
Taglio del nastro il 5 settembre a Lago Patria (Napoli), dove ha sede il Comando della forza congiunta Nato (Jfc Naples): nel suo quartier generale (85000 metri quadri, con un personale di 2500 militari e civili in aumento) viene inaugurato l’«Hub di direzione strategica Nato per il Sud» (Nsd-S Hub)… Read more…

Ti potrebbero anche interessare:

 

A CAUSA DELLA DISTRUZIONE DELLA FASCIA DI OZONO, L’ITALIA E IL MONDO SONO IN FIAMME

Roghi di vaste dimensioni in cinque paesi del Vecchio Continente, tra cui l’Italia. Ma le fiamme hanno raggiunto anche il Canada, costringendo le autorità a dichiarare lo stato di emergenza nella zona della Columbia Britannica, per non parlare della California che anche quast’anno è in preda alle fiamme. Il mondo è in fiamme ma pochi ci mettono al corrente su una delle gravissime cause che ha generato questa situazione “infernale”… Read more…

Ti potrebbero anche interessare:

 

Stop al consumo di carne anche per contrastare la devastante siccità!

Mentre l’Italia è a secco e in molti altri Stati nel mondo l’emergenza siccità è gravissima, per non parlare dei Paesi del Terzo Mondo dove ancora si “muore di sete”, leggiamo gli assurdi dati dello spreco di acqua utilizzato dall’industria della produzione di carne. Un intero anno di acqua per produrre soli 5 kg di carne… Read more…

Ti potrebbero anche interessare:

 

I cancerogeni, mortali raggi UVB e UVC stanno bruciando il pianeta

I raggi UVB sono aumentati di circa il 1400% insieme ai raggi UVC, a causa della distruzione della fascia di ozono. Ecco perché le foreste della California del Nord bruciano da diversi anni. La vita sulla Terra è potuta nascere solo dopo la creazione di questa fascia. L’imminente scomparsa dell’ozonosfera, che ci protegge dai pericolosi e mortali raggi UVB e UVC, può determinare la fine della vita terrestre. La soluzione esiste, ma richiede l’impegno di tutti… Read more…

Ti potrebbero anche interessare:

 

DOSSIER SPIRULINA,
L’ALGA CHE SALVERA’ IL PIANETA

Come avere la salute, eliminare il buco dell’ozono, l’effetto serra, la siccità, gli squilibri ambientali, la fame nel mondo e riossigenare il Pianeta con l’alga spirulina… Read more…

Ti potrebbero anche interessare:

 

ALLARME SICCITA’:
L’ITALIA E’ A SECCO!

Il bacino idrografico del Po a secco, il lago di Bracciano, riserva idrica di Roma, un metro e quaranta centimetri sotto la sua soglia. Stato d’emergenza in diverse regioni e una nuova ondata di calore in arrivo. L’Italia conosce la Grande Sete. E rischia di mettere in ginocchio non solo diverse città dell’area centrosettentrionale dove le riserve idriche sono ormai agli sgoccioli, ma tutto il settore agricolo. Il clima è il principale “colpevole” dell’emergenza che il Governatore dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini non esita a definire “drammatica”: per Parma e Piacenza il Governo ha dichiarato lo stato d’emergenza, disposizione già varata da Sardegna, Toscana e Veneto… Read more…

Ti potrebbero anche interessare:

 

Eseguite analisi dell’acqua piovana in Francia: risultati inquietanti

Sono state compiute in Francia alcune analisi dell’acqua piovana: l’esito è allarmante, poiché nell’arco di pochi mesi i livelli di alluminio, bario, stronzio e titanio sono cresciuti in modo esponenziale. Se consideriamo che, dopo decenni di attività chimico-biologiche, i valori di metalli nelle idrometeore dovevano essere già elevati, se ricordiamo che la contaminazione è ormai globale, non si hanno molte ragioni per essere ottimisti… Read more…

Ti potrebbero anche interessare:

 

Imminente un collasso dell’ozonosfera a causa delle attività di geoingegneria clandestina?

Il ricercatore statunitense Dane Wigington ha recentemente proposto un articolo inerente alla disgregazione dello strato di ozono, basandosi sulle acquisizioni di uno scienziato che ha lavorato per la N.A.S.A. Sono plausibili le inquietanti conclusioni cui lo specialista, un insider, è giunto? Anche solo da un punto di vista empirico, a mo’ di conferma, possiamo constatare che sovente la vegetazione, per quanto riguarda la parte delle chiome esposte a sud, risulta come ustionata… Read more…

Ti potrebbero anche interessare:

 

La prova inconfutabile che siamo avvelenati con il piombo

Un recentissimo studio elaborato negli Stati Uniti, denuncia la micidiale contaminazione dell’ambiente a causa del piombo tetraetile, un additivo (uno dei tanti) adoperati nei carburanti per aeroplani. La “guerra climatica” quindi, come scriviamo da tempo, non è vincolata all’impiego di velivoli militari o di unità aeree modificate ad hoc, ma tutt’uno con le scorribande dell’aviazione civile che adempie un duplice compito: quello di trasportare passeggeri e merci e quello, molto più importante, di perseguire gli scopi distruttivi legati alla geoingegneria clandestina… Read more…

Ti potrebbero anche interessare: