magnify
Home O.G.M. Gravi effetti sulla salute causati dai cibi transgenici

Gravi effetti sulla salute causati dai cibi transgenici

Published on March 26, 2013 in O.G.M.

Mangiamo OGM (più del 60% dei cibi sono transgenici) ma non lo sappiamo a causa di etichette incomplete e leggi che favoriscono i produttori di OGM.

Le multinazionali biotecnologiche fanno approvare con estrema semplicità, superficialità e senza seri controlli, i loro stessi semi e cibi transgenici grazie ai loro funzionari o ex funzionari che lavorano anche negli enti di controllo, per esempio la F.D.A., dove ricoprono i più importanti incarichi, come quelli relativi all’approvazione scientifico-legale. In verità di “scientifico-legale” non esiste nulla, dal momento che né dai creatori degli OGM né dagli enti preposti alla loro approvazione sono mai stati effettuati studi sugli effetti a lungo termine di semi e cibi transgenici quando, secondo la legge, per far approvare un farmaco o nuovi elementi da parte della F.D.A. ed enti simili ci vogliono per legge almeno 15 anni di sperimentazioni, che oltretutto non bastano.
Infatti ogni anno una grande percentuale di farmaci ed elementi vari vengono ritirati dal mercato perché hanno provocato cancri, leucemie, bambini deformi, nuove malattie, morti ed invalidità di ogni genere.

 

Le uniche notizie riguardanti gli effetti a breve termine degli OGM ci provengono solo da quegli scienziati e ricercatori di tutto il mondo che non hanno interessi miliardari da proteggere, che non sono né stipendiati né corrotti da enti e multinazionali operanti nel transgenico.

 

Le ricerche di questi scienziati indipendenti hanno fornito risultati raccapriccianti. Dai loro studi effettuati su animali di laboratorio emerge infatti tutta la verità che anche le multinazionali conoscono, ma che vogliono tener nascosta per proteggere i loro interessi fondati sull’inganno e sulla falsità. Qual è quindi la verità, che cosa hanno scoperto questi scienziati e ricercatori indipendenti?

 

Hanno scoperto i gravi effetti che si sono manifestati a breve scadenza su animali di laboratorio nutriti con cibi transgenici. Gli alimenti OGM provocano nell’organismo reazioni incontrollate e incontrollabili, abbassano le difese immunitarie, procurano blocchi della crescita nonché gravi atrofie degli organi quali ad esempio fegato e pancreas, causano gravi lesioni handicappanti, ecc..

 

Uno di questi scienziati il Prof. Arpad Pusztai che lavorava per il Rowett Institute for Agricolture ad Aberdeen in Scozia, un’ente al servizio delle multinazionali, e che ha effettuato lui stesso queste ricerche, ascoltando la voce della sua coscienza e della sua onestà, ha avuto il coraggio di rivelare i risultati delle sue scoperte, ha parlato ufficialmente alla televisione inglese e per questo lo hanno licenziato.

 

Anche gli studi di altri scienziati indipendenti hanno rivelato l’alta pericolosità dei cibi transgenici. Si rende quindi di vitale importanza l’informazione sui cibi OGM, su come riconoscerli ed evitarli. Per questo viene in aiuto un e-book gratuito chiamato “DOSSIER OGM”, curato dall’Ass.ne SUM che da molti anni lotta contro gli OGM. Questo e-book gratuito è molto completo e dettagliato, riporta le ricerche e le scoperte molto raccapriccianti fatte dagli scienziati indipendenti di tutto il mondo, indica in quali cibi e bevande sono contenuti gli OGM, quali sono le alternative e come si possono combattere.

 

Un’importante notizia data in questo e-book è la seguente: più del 60% dei cibi e delle bevande che mangiamo e beviamo quotidianamente, acquistati in negozi e supermercati, contiene OGM! Praticamente mangiamo più del 60% di cibi e bevande OGM (dolci, gelati, birra, vino, pane, pasta, biscotti, merendine, cioccolato, prodotti da forno, legumi, uova, carne, pesce, latte e derivati, ecc.). Questi famigerati OGM sono contenuti in moltissimi prodotti e noi, senza saperlo, li mangiamo a causa di etichette incomplete e leggi che proteggono e favoriscono le multinazionali tecnologiche produttrici di semi e cibi OGM. Informarsi è un diritto-dovere di tutti per avere chiarezza in un mondo “poco chiaro” e per proteggere la vita e la salute nostra e quella dei nostri cari.

 

Per poter scaricare gratuitamente l’e-book “DOSSIER OGM: pericoli e danni causati da semi e cibi transgenici
CLICCA QUI: http://laviadiuscita.net/dossier-ogm-3/

 
 

CAMPAGNE CONTRO GLI OGM
DELL’ASSOCIAZIONE SUM E LAVIADIUSCITA.NET

 

Laviadiuscita.net é un’iniziativa dell’Associazione SUM. Essa si batte contro gli OGM da quando sono nati. Abbiamo ideato e promosso i più importanti Convegni Internazionali in Italia e all’estero per diffondere le giuste informazioni e denunciare la pericolosità degli OGM, che sono tra gli elementi più pericolosi della Terra, a livello di genocidio mondiale. L’ultimo Convegno avvenuto in Italia é stato quello fatto a Lecce il 20 Febbraio 2010, intitolato “PUGLIA LIBERA DA OGM”. E’ possibile vedere i video su YOU TUBE di questo nostro Convegno dove hanno partecipato i più grandi esperti mondiali, scienziati, ricercatori e contadini che hanno avvisato l’Umanità sulla estrema pericolosità degli OGM.

 
 

CONVEGNO
“PUGLIA LIBERA DA OGM”

 

L’inviolabilità della memoria genetica di tutti gli esseri viventi
per uno sviluppo rurale agroecologico a tutela dei diritti umani.

 

20 febbraio 2010
Castello Carlo V – Salone Maria d’Enghein – Lecce

 

L’Associazione S.U.M., in collaborazione con il Comune di Lecce, ha organizzato questo convegno nell’ambito della sua Campagna “PUGLIA LIBERA DA OGM” ideata e promossa in seguito all’entrata in vigore, dal 1° gennaio 2009, del nuovo Regolamento Europeo 834/2007 che estende anche ai prodotti biologici la soglia di tolleranza dello 0,9% di OGM, senza obbligo di segnalarlo in etichetta, come già avviene da anni negli alimenti e mangimi convenzionali.
Il Convegno è stato un importante momento di informazione e di aggregazione delle forze anti-OGM: tra i relatori invitati erano infatti presenti ricercatori indipendenti di fama internazionale e studiosi che hanno presentato i risultati delle loro ricerche sugli OGM.
L’incontro è stato anche occasione per dare voce alla testimonianza diretta di chi ha già sperimentato i danni causati dalla coltivazione degli OGM in altre parti del mondo.
Alla Campagna “PUGLIA LIBERA DA OGM” hanno già aderito, con delibera, più del 40% dei comuni pugliesi (258), vari enti e associazioni e migliaia di cittadini. L’Associazione SUM ha presentato queste adesioni alla Regione Puglia per testimoniare la volontà di avere una Puglia libera da OGM.
L’Associazione SUM continua a promuovere la Campagna “PUGLIA LIBERA DA OGM”, le delibere di adesione dei comuni sono in continuo aumento.

 

Visualizza il programma del Convegno

Visualizza il manifesto del Convegno

Visualizza il volantino del Convegno
 
 
VIDEO DEL CONVEGNO
 
PUGLIA LIBERA DA OGM PARTE 1
http://youtu.be/oVGp-TPbtJQ
 
PUGLIA LIBERA DA OGM PARTE 2
http://youtu.be/cFqHSCB3Pi0
 
PUGLIA LIBERA DA OGM PARTE 3
http://youtu.be/eLD4gtqFpYw
 
CONVEGNO PUGLIA LIBERA DA OGM
(Salento WebTv)

http://www.youtube.com/watch?v=SmZjJReB744
 
 
Per richiedere il DVD del CONVEGNO contattare:
Associazione S.U.M. – Stati (Popoli) Uniti del Mondo
Casella Postale n° 4 – 73024 MAGLIE (Le) – tel. 0836/484851
statiunitidelmondo@tin.it

 
 

Per conoscere tutti i danni causati da semi e cibi transgenici, quali sono le alternative e le possibili vie d’uscita, scaricate l’eBook gratuito “DOSSIER OGM: Pericoli e danni causati da semi e cibi transgenici” Cliccando qui

 

ATTENZIONE:

 ;

ENTRO QUEST’ANNO SARA’ PRESENTATO IL “PROGETTO COMUNE SANO” PER AVERE COMUNI LIBERI DA OGM E DA OGNI ALTRO TIPO DI INQUINAMENTO NOCIVO ALLA SALUTE E ALL’AMBIENTE.
 
VAI ALLA PAGINA “SOS TERRA” PER LEGGERE LA BREVE PRESENTAZIONE DI QUESTO IMPORTANTE PROGETTO.
 

SOSTIENICI E
RIMANI SINTONIZZATO

 
www.laviadiuscita.net


Print Friendly

Ti potrebbero anche interessare:

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments 

Leave a Reply

Your email address will not be published.