magnify
Home MONDO PARALLELO..................... PROGETTO COMUNE SANO Crisi?! La Francia punta sul biologico!

Crisi?! La Francia punta sul biologico!

La Francia vuole raddoppiare l’area di terreno agricolo dedito all’agricoltura biologica entro il 2017 per soddisfare la crescente domanda dei consumatori attraverso la produzione locale, questo è quanto affermato dal ministro dell’agricoltura francese. In un momento di forte recessione economica, l’agricoltura biologica in Francia fà registrare un aumento del 6.6%, ed è previsto il raddoppio delle superfici agricole coltivate biologicamente entro il 2017…

 

La Francia, primo produttore agricolo dell’Unione europea, ha visto l’agricoltura biologica espandersi rapidamente negli ultimi anni, ma rimane una nicchia, che rappresenta 1 milione di ettari, pari al 3,7 per cento dei terreni agricoli a livello nazionale alla fine del 2012.
 
Il nuovo obiettivo è legato alla volontà di promuovere la ricerca e la formazione di tecniche di coltivazione, ed incrementare la produzione di cibo biologico, come dichiara Stephane Le Foll ministro dell’Agricoltura.
 
“Stiamo sviluppando un modello che incrementi il volume della produzione, pur mantenendo il livello di qualità”, ha detto ai giornalisti in una presentazione del suo piano di agricoltura biologica. “Voglio che il settore francese del biologico sia di alta qualità.”
 
Il mercato dei prodotti alimentari biologici in Francia valeva € 4.170.000.000 l’anno scorso, secondo l’agenzia che promuove lo sviluppo del settore. Si dice che una recessione economica ha rallentato la crescita dai livelli a due cifre degli anni precedenti, ma nel 2012 le vendite erano ancora in aumento del 6,6 per cento su base annua.
 
Il governo prevede di aumentare i sussidi per gli agricoltori biologici a 160 milioni di euro l’anno in media nel periodo 2014-2020, rispetto a 90 milioni di euro lo scorso anno.
 
L’importazione di alimenti biologici rappresentavano il 25 per cento della domanda, lo scorso anno, in calo dal 32 per cento rispetto al 2011.
 
Per garantire la vendita di prodotti biologici nazionali, il governo vuole indirizzare una quota del 20 per cento di prodotti alimentari biologici nei menu della ristorazione istituzionale.

 

www.laviadiuscita.net

 


http://www.cornucopia.org/2013/08/france-aims-to-double-organic-farmland-by-2017/
http://www.reuters.com/article/2013/05/31/france-organic-idUSL5N0EC33120130531
 
 

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero anche interessare:

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments 

Leave a Reply

Your email address will not be published.