magnify
Home ALIMENTAZIONE E SALUTE Chiudiamo i mattatoi ed eliminiamo le violenze fatte agli animali

Chiudiamo i mattatoi ed eliminiamo le violenze fatte agli animali

frase Baba su violenze animali - laviadiuscita.net
 

di Isha Babaji
 
ATTENZIONE: questa è una “Giusta Azione” che serve ad annullare la violenza creatrice di guerre, fame, inquinamento, infiniti problemi. La cessazione della violenza deve iniziare con la chiusura dei mattatori, il divieto della caccia, della vivisezione e dell’uccisione degli animali anche per scopi alimentari. Tutto ciò serve a creare un Nuovo Mondo fondato sull’Amore ossia sulla non-violenza affinché possano essere eliminate e non più create guerre, fame, inquinamento, malattie, speculazioni e gravi problemi. Infatti é solo questa violenza ad aver creato ed aggravato tutti i problemi e tutte le malattie esistenti sul Pianeta…

 

La violenza fatta agli animali anche e soprattutto per mangiarne le carni è una disumana violenza che le persone portano dentro se stesse da troppo tempo, la stessa violenza che ha creato tutti i problemi del mondo. Pertanto, se vogliamo iniziare a risolverli veramente, dobbiamo dire “BASTA a tutta questa violenza interiore ed esteriore!” iniziando a chiudere i mattatoi, a vietare la vivisezione, la caccia e le violenze fatte agli animali.
Le cose peggiori che vi sono su questo Pianeta iniziano con la violenza che le persone portano da millenni nelle loro menti e nei loro cuori. Tale violenza è delegata a molte persone nonché ai “boia dei mattatoi” ma la violenza di questi “boia” non é diversa da quella delle persone carnivore. Da dove nasce questa “violenza”? La violenza nasce dalla totale assenza del Vero Amore nelle persone. Questa “assenza di Vero Amore” é pertanto la vera, primaria causa di guerre, fame, inquinamento, cancri, tumori e di tutte le malattie esistenti sulla Terra, è la causa primaria di tutti i problemi e di ogni infelicità.
 
Le persone carnivore si nutrono di questa stessa violenza interiore che si concretizza con l’uccisione di 15 miliardi di animali all’anno. Questi animali passano le loro intere vite tra pene e dolori inimmaginabili nei disumani allevamenti prima di essere trasformati in bistecche. Provate a mettervi al posto di questi stessi animali e capirete quanta violenza vi é nell’essere umano, la stessa violenza procurata agli animali negli allevamenti e nei mattatoi, la stessa violenza che decreta la loro uccisione, la stessa violenza e rabbia proiettata contro “carni sanguinolente” nell’atto di addentarle per soddisfare la propria violenza interiore.

 

“Nessuna cosa vivente deve essere uccisa,
non il più piccolo animale o insetto…
perché ogni vita è sacra!”
Buddha

 

Le persone, in ultima analisi, fanno uccidere gli animali nei mattatoi per mangiarne le carni solo perché, inconsapevolmente, desiderano “addentare” o “sbranare” qualcuno, in quanto esiste in esse una rabbia interiore, inconscia, un conflitto non ancora risolto con qualcuno. Rabbia, risentimenti, conflitti, odio, rancore, desideri di vendetta si sono registrati e radicati nel subconscio delle persone in quanto non hanno ancora perdonato torti, offese o violenze subite nel passato con un “Vero Perdono” (che non é il superficiale “perdono cattolico”) . Questa é la giusta “chiave” per iniziare a comprendere se stessi ed il perché vi siano così tante violenze e tanti problemi sull’intero Pianeta.
Per comprendere questa rabbia e violenza esistente nelle persone ho voluto scrivere un libro intitolato: “IL PERDONO CONSAPEVOLE” (nota: per approfondire le informazioni su questo libro visitate il link http://laviadiuscita.net/il-perdono-consapevole-il-nuovo-libro-di-isha-babaji/ ). Leggendolo, comprenderete da dove essa nasca veramente. Tale rabbia e violenza é presente soprattutto nelle persone carnivore. Una volta comprese le vere cause di rabbia, violenza, odio, rancore, sentimenti di vendetta, pensieri negativi, tristezza, ecc., sarà poi più facile eliminare la violenza interiormente e, di conseguenza, anche esteriormente. Pertanto anche le guerre, le malattie e tutte le violenze esistenti in varie forme potrebbero sparire dalla faccia della Terra.
 
“Occhio per occhio, dente per dente” sembrerebbe essere il motivo principale sul quale si basa la vita sulla Terra. Se desideriamo vendicarci “sbranando” ossia mangiando le carni di animali indifesi che, subconsciamente sostituiscono le persone che ci hanno “offeso”, se ci si vendica, se vi é questo “occhio per occhio, dente per dente”, come diceva Gandhi, alla fine saremo tutti ciechi e sdentati. Ed é infatti questa la triste realtà di questo Pianeta. Quasi tutti sono diventati, se non ciechi fisicamente, sicuramente ciechi interiormente, insensibili alla sofferenza dei bambini che soffrono per fame e malattie dal momento che il problema della fame aumenta sempre più e non viene risolto nel “modo giusto”. Con “occhio per occhio, dente per dente” le persone, inoltre, sono diventate insensibili alla sofferenza degli animali e, per questo, si “avventano” su di essi per ridurli in bistecche e mangiarne le sanguinolenti carni. Senza saperlo, la maggior parte delle persone si vendica così di torti ed offese subiti nel passato ovvero soddisfa inconsapevolmente, senza rendersene conto, antichi rancori, antichi odi e risentimenti nonché desideri di vendetta.
 
pitagora vegetarianii - laviadiuscita.net
 
Purtroppo, a causa di questi desideri di vendetta, le persone si fanno molto male perché la carne é molto acida e produce metaboliti tossici e cancerogeni (cadaverine, putrescine, petnomaine, indolo scatolo, ecc). Per compensare tale acidità, che andrebbe a squagliare le proteine del corpo e lo ucciderebbe, il corpo “ruba” alle ossa, ai denti, agli organi, ecc., tutti i minerali alcalini o “basici” come il calcio, il magnesio, il potassio, ecc., per bloccare questa stessa acidità procurata dal mangiare carne e pesce. Ma, in questo modo, le ossa diventano fragili, i denti si cariano e gli organi non funzionano più bene. Non vi é più nessuna scusa per giustificare il consumo della carne, neanche la presenza della Vit. B12 nella carne.
 
Occorre inoltre sfatare il “mito” della Vitamina B12 che, dicono, soprattutto i medici tradizionali, si troverebbe solo nei prodotti animali. Non é assolutamente vero! Si tratta infatti di un falso mito creato e promosso dai venditori di carne per guadagnare sulla vendita delle loro “bistecche” mentre i medici convenzionali guadagnano sulle malattie create dal consumo di carne e pesce e per questo consigliano vivamente tale “consumo”. La Vit. B12 é infatti contenuta anche in molti prodotti vegetali.
Quali sono questi prodotti? Sono, ad esempio, l’alga spirulina, l’alga clorella, la consolida, il germe di grano, il lievito di birra secco, numerosi semi oleosi e, cosa molto importante da comprendere, la Vit. B12 viene creata dalla sana, buona flora batterica intestinale, si accumula nel corpo umano ed é sempre ampiamente disponibile fino a quando la flora si altera. E, guarda caso, la flora batterica intestinale si altera e viene distrutta proprio a causa del consumo, anche saltuario, di carne e pesce. Nel mio libro “GESU’ ERA VEGETARIANO” spiego perché la Vit. B12 non viene assimilata, perché viene distrutta e come essa viene creata da una buona flora batterica intestinale attraverso una sana alimentazione vegetariana.
 
Pertanto non ci sono più scuse o “giustificazioni”. Uccidere o far uccidere gli animali per mangiarne le carni, oltre ad essere una pratica di inimmaginabile violenza per gli stessi animali, questa violenza torna sempre indietro come un boomerang contro la salute di tutto e tutti. In che modo? Sotto forma di carie, osteoporosi, cancri, tumori, artriti, disbiosi intestinale, diabete, leucemie, arteriosclerosi, distruzione delle difese immunitarie. Il boomerang” si fa sentire anche sotto forma di tasse ingenti e numerose. Il ministero della salute fa infatti pagare, sotto forma di tasse, il costo delle persone sottoposte a chemioterapia per cancri, tumori, ecc. causati anche e soprattutto dal consumo di carne. Secondo le più recenti statistiche, oggi due persone su tre si ammalano di cancro. Considerando che un solo ciclo di chemioterapia costa ai contribuenti circa 100.000 euro, si può ben immaginare quale affare vi sia dietro il consumo di carne e la creazione premeditata delle malattie e quanta ignoranza vi sia nei cittadini su questo “affare”.
Il “Problema Salute” é infatti il più grande inganno ed il più grande business esistente al mondo il cui giro di affari é superiore al commercio di droga, armi e a tutti i commerci di qualsiasi specie e natura esistenti al mondo.
 
In pratica il consumo di carne e pesce causa un’infinità di malattie, causa l’inquinamento e il riscaldamento globale, la fame, la distruzione dell’ambiente e delle foreste per ricavarne pascoli, ecc. Questo “effetto boomerang” non viene solo indicato nel mio libro “GESU’ ERA VEGETARIANO” ma anche in numerosi testi e articoli scientifici, in libri di esperti mondiali in alimentazione, climatologia, ambiente, salute, ecc, come ad esempio Franco Libero Manco, il famoso Jeremy Rifkin, Il Dott. Herbert Shelton ed il Dott. Tilden del Movimento mondiale dei Medici Igienisti, T. Colin Campbell e Thomas M. Campbell II, autori del libro: “THE CHINA STUDY”, un best seller mondiale che riporta gli studi più completi sull’alimentazione mai condotti finora; le conclusioni di questi studi, se applicate, potrebbero salvare la vita di milioni di persone. La lista di studi, ricerche, medici ed esperti sulle gravi conseguenze del consumo di carne e pesce potrebbe continuare all’infinito.

 

“Chi di spada ferirà ,
della stessa spada perirà”
Gesù

 

Anche la violenza causata dai cacciatori su indifesi volatili ed animali vari è abominevole. Tale violenza è propedeutica, preparatoria per crimini più grandi, è l’anticamera di violenze immense come le guerre e l’uccisione di esseri umani. La caccia non può essere considerata uno “sport”: è solo un crimine contro la Natura e l’Umanità in quanto, oltre ad uccidere, avvelena i terreni ed i cibi con il piombo di 700.000 cartucce sparate annualmente (in Italia) dai cacciatori che, così, diffondono nell’ambiente circa 25 mila tonnellate all’anno di piombo, una delle sostanze più tossiche della Terra. Questo piombo, sotto forma di piccolissimi pallini, va a mescolarsi al cibo consumato dagli animali, si degrada nelle falde acquifere avvelenando le coltivazioni, i cibi e tutte le acque del mondo, causando tumori, cancri, distruzione della mielina, del sistema nervoso e delle difese immunitarie, per non parlare di tutte le malattie più o meno gravi che ne conseguono.
 
La caccia inoltre uccide: 94 feriti e 50 morti solo nella stagione venatoria 2003 – 2004. Le doppiette selvagge non minacciano solo lepri e fagiani, ma anche un’altra specie di mammiferi, quella umana. Ogni anno in Italia un piccolo (circa 750.000 persone) ma micidiale esercito di cacciatori inonda le campagne e sputa circa 700 milioni di cartucce che, oltre ad uccidere 100 milioni di animali selvatici, mettono sotto tiro – e spesso centrano – la vita di chi si trova in traiettoria. Questi sono i titoli di articoli che spesso appaiono sui giornali: “Scambiato per una preda mentre cercava funghi… A caccia vicino all’ospedale, pallini sui malati… Ucciso per errore da un cacciatore di frodo”.

 

“Il Comandamento NON-UCCIDERE, non dice:
“NON UCCIDERE l’uomo”, ma semplicemente:
“NON UCCIDERE”.
Esso si riferisce a tutti gli esseri viventi,
anche agli animali, pertanto essi
NON DEVONO ESSERE UCCISI”
Isha Babaji

 

Per non parlare delle gigantesche sofferenze causate dalla vivisezione e dagli esperimenti fatti sugli animali nei laboratori concepiti da menti violente, speculative, completamente prive di Amore. Molti laboratori scientifici di vivisezioni sono addirittura cattolici, ossia del “Sacro Cuore di Gesù” …alla faccia del “Cuore” o dell’ “Amore”. Ma di quale “Cuore”, di quale Amore, stiamo parlando? Tutto ciò è solo ambiguo, ipocrita, criminoso. E’ proprio grazie a questa ambiguità, ipocrisia, falsità e violenza che il mondo si sta distruggendo giorno dopo giorno ed i problemi stanno aumentando sempre più in ogni angolo della Terra. E’ bene quindi prendere coscienza di questa “violenza” e rabbia interiore che conduce le persone al desiderio di “morsicare, azzannare, sbranare” persone e/o animali. Questo é infatti ciò che accade nelle persone. Queste persone, anziché chiamarle “carnivore”, le chiamerei più propriamente “cannibali” in quanto l’essere umano non é fisiologicamente carnivoro. Il fatto che l’uomo non é nato per essere “carnivoro” é stato scoperto e riportato da numerosi studi di medicina e anatomia comparata. Le persone “cannibali” trasferiscono quindi il loro malcontento, la loro rabbia e violenza contro gli indifesi animali uccidendoli, facendoli uccidere per “azzannare” le loro carni. Dal momento che non possono o non riescono ad azzannare le persone, il “Transfert” della propria rabbia e violenza interiore avviene contro docili animali che non possono ribellarsi, contro i quali, pertanto, viene fatta una “violenza sicura” senza correre il rischio di andare in galera per “violenza aggravata” e “omicidio” perché protette da leggi “ ingiuste e disumane” in quanto non proteggono neanche i docili animali.
 
no_alla_vivisezione - laviadiuscita.net
 
Tutte le malattie nascono da malcontento, odio e rancore repressi, da rabbia e violenza interiore inespresse, rimaste nel subconscio,, in parole semplici: nascono dalla mancanza della Conoscenza e dell’applicazione del Vero Amore. Le malattie infatti non sono una carenza di farmaci, ma una carenza di Amore. Non solo le malattie ma tutti i problemi esistenti nascono dall’Assenza di Vero Amore nell’uomo. Questo anche un bambino potrebbe comprenderlo. Gesù disse: “Amatevi l’un l’altro”. Invece su questo Pianeta l’uomo dice: “Fatevi la guerra e odiatevi l’un l’altro; rubate, uccidete, siate competitivi, siate i primi e per questo fatevi del male, create divisioni tra i popoli attraverso la creazione di partiti, scatenate guerre, create la fame, l’inquinamento, gli OGM, i farmaci e vaccini, le scie chimiche, i veleni più potenti che stanno avvelenando e uccidendo l’intera umanità….” Ecco questo é ciò che realmente sta accadendo su questo Pianeta. Fermiamo tutta questa violenza e rabbia interiore, se vogliamo evitare di estinguerci come civiltà e Pianeta.
 
PER SALVARE IL MONDO SI DEVE RINUNCIARE ALLA CARNE. Questa “rinuncia” é solo benefica, anche per la salute personale.
Il gruppo Compassion in World Farming stima che se il nucleo familiare medio del Regno Unito dimezzasse il consumo di carne, le emissioni sarebbero contenute maggiormente che se si dimezzasse l’uso dell’automobile.
Da tempo si sa che la produzione di carne è una delle principali cause del global warming. La relazione Onu Livestock’s long shadow del 2006 ha evidenziato che le emissioni derivanti dalla produzione mondiale di bestiame causa gran parte delle emissioni annuali di gas serra, e potrebbe più che raddoppiare entro il 2050. Il gas-metano, uno dei più potenti gas-serra, viene prodotto quotidianamente da escrementi-deiezioni di miliardi di animali da allevamento-macello su tutta la Terra.
Una dieta senza carne può ridurre dell’ 80% i gas causa dell’effetto serra ossia del riscaldamento globale che sta facendo squagliare poli e ghiacciai il cui scioglimento, a sua volta, é causa del rallentamento e del possibile arresto della Corrente del Golfo. I Paesi occidentali attualmente mangiano carne circa sette volte la settimana. Un mondo senza carne, oltre ad eliminare tumori, cancri, diabete, osteoporosi, sclerosi e malattie di ogni genere e tipo nate dal consumo di carne, salverebbe inoltre il Pianeta e l’Umanità dall’inquinamento, dall’effetto serra e dalla sua stessa auto-distruzione.

 
Paul-McCartney-frase vegetariani - lavaidiuscita.net
 
Occorre urgentemente prendere coscienza di quanto detto ed annullare la rabbia e la violenza interiore che si ripercuote anche esteriormente, su tutto e tutti, se vogliamo rivalutarci come “esseri umani” ed evitare l’aggravarsi di tutti i problemi esistenti su questo nostro “moribondo Pianeta” . Tutti i nostri problemi sociali, politici, economici, ambientali, umanitari, ecc. come leggerete dai documenti riportati alla fine di questo articolo, sono strettamente collegati alla mancanza di Vero Amore ossia alla predetta rabbia e violenza che le persone, consciamente o inconsciamente, si portano “dentro” da millenni.
 
Violenza e rabbia si estrinsecano attraverso la creazione di guerre, fame, “imposizione” di centrali atomiche e sistemi inquinanti. Con tutta questa “violenta, speculatrice imposizione” di sistemi inquinanti, oggi l’inquinamento é giunto fino “alle stelle”. A causa di esso, si sono venute a creare e continuano ad essere create ed aggravate infinite malattie, riscaldamento globale, scioglimento di poli e ghiacciai con conseguente possibile arresto della Corrente del Golfo. La “famosa Corrente del Golfo” crea i climi su tutta la Terra, pertanto un suo “arresto” potrebbe causare una nuova Era Glaciale e la distruzione dell’Umanità.
Anche se non si dovesse giungere all’arresto della Corrente del Golfo, la “rabbia e la violenza interiore”, manifestandosi all’esterno, sta continuando a procurare molteplici malattie e infiniti problemi all’intera Umanità.

 

“L’Umanità sta già “perendo”, é infatti malata, moribonda,
due persone su tre si ammalano di cancro,
la violenza e l’ingiustizia dominano il mondo,
e tutto ciò é a causa della violenza interiore
che conduce anche all’uccisione degli animali
per mangiarne le carni. Questa “violenza interiore”
deve morire, se l’Umanità vuole vivere
e non più auto-distruggersi”
Isha Babaji

 

La VIOLENZA interiore/esteriore è solo disarmonizzante e distruttiva, non apporta nessun beneficio né agli animali né agli esseri animali né al Pianeta, deve quindi essere “compresa” ed eliminata, non più giustificata, se vogliamo un mondo pieno di pace, gioia, salute, amore e benessere per tutte le creature, nessuna esclusa.
Pertanto malattie, sofferenze e problemi possono essere eliminati veramente, iniziando ad eliminare per legge, la violenza in ogni sua forma su tutta la Terra, partendo dalla violenza fatta agli animali. Solo così, in seguito, sarà più facile far diminuire ed annullare tutte le restanti forme di violenza. Esse si manifestano attraverso la creazione di eserciti, guerre, fame, bombe atomiche, armi chimico-bateriologiche, spese per armi di distruzione di massa e, di conseguenza, attraverso ingenti e numerose tasse per far fronte a queste “mortali spese belliche”. Queste forme di violenza si manifestano anche attraverso la creazione di OGM, pesticidi, erbicidi, farmaci e vaccini cancerogeni, chemioterapia scoperta e dichiarata anch’essa cancerogena, teratogena e mutagena, si manifestano quindi attraverso speculazioni sulla salute, sulla creazione premeditata di malattie, attraverso tutte le speculazioni umane che creano crisi economiche, povertà, fallimenti, disoccupazione, miserie, ingiustizie, inquinamento, problemi di ogni genere e tipo, ossia attraverso tutto ciò che procura dolore e sofferenza agli abitanti di questo Pianeta. Ecco come agisce la rabbia e la violenza interiore. Essa nasce e si mantiene attraverso la violenza procurata agli animali in tutte le sue forme, attraverso le speculazioni attuate sul commercio e sul consumo di carne e pesce e sulle malattie causate da tale consumo.
 
ARTICOLI-DOCUMENTI di approfondimento da leggere:
 
– La carne è molto dannosa: è cancerogena e crea moltissime malattie. Gli allevamenti di animali creano effetto serra, fame nel mondo, mancanza di acqua, desertificazione, scioglimento di poli e ghiacciai, ecc. Clicca qui per leggere l’articolo
 
– STOP ALLA CACCIA. Diciamo “BASTA ALLA CACCIA” per dire basta alla violenza, basta all’inquinamento causato dai pallini di piombo delle cartucce che inquinano le falde acquifere, le coltivazioni e creano infinite malattie. Clicca qui per leggere l’articolo
 
– Consumo di carne e Inquinamento RossoClicca qui per leggere l’articolo
 
– La deforestazione: quello che le multinazionali della carne non vogliono che tu sappiaClicca qui per leggere l’articolo
 
– Non mangiare carne salva la TerraClicca qui per leggere l’articolo
 
– L’alimentazione biologico-vegetariana può cambiare le sorti del PianetaClicca qui per leggere l’articolo

 
 
no a violenze su animali - laviaiuscita.net
 
 
SCIMMIA con UN BAMBINO in braccio - laviadiuscita.net
 
 
GLI ANIMALI HANNO UN'ANIMA laviadiuscita.net
 
 
Scimmiette - la viadiuscita.net
 
 
frase Baba cannibali laviadiuscita.net
 
 

www.laviadiuscita.net

 
 
 

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero anche interessare:

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
2 Comments  comments 

2 Responses

  1. Anonymous

    bravo è ora di fermare questo horore ammazzando gli animali in modo così brutale tagliandoli la gola sono esseri viventi mucchè galline maiali agnelli vanno rispettati come esiste la legge che se noi umani uccidiamo i nostri simili andiamo in galera anche gli animali anno diritto di vivere e morire di vecchiaia non morire terribilmente per noi umani che siamo bastardi che vogliamo la carne a tutti i costi basta macellazioni per tutti gli animali rispetto per gli animali

    • Carlo

      Sono d’accordo!!! Anche tutti coloro che si professano cattolici e continuano a nutrirsi di animali sono solo degli ipocriti. Il Comandamento dice NON UCCIDERE, non specifica chi non va ucciso, pertanto tale Comandamento vale per tutti!!! Esseri umani e animali!!!
      Essere vegetariani è il primo passo da compiere per iniziare a riportare equilibrio e pace su questa Terra.

Leave a Reply

Your email address will not be published.