magnify
Home VACCINAZIONI Attenzione: pressioni per vaccinare anche i bambini contro l’HPV

Attenzione: pressioni per vaccinare anche i bambini contro l’HPV

Published on August 3, 2013 in VACCINAZIONI

La banca dati del Vaccine Adverse Events Reporting System (VAERS) mostra chiaramente che i vaccini con gli effetti avversi più frequenti sono Gardasil e Cervarix, vaccini anti papilloma virus (HPV). Sarebbe ovviamente una follia quella di abbassare l’età in cui essi vengono somministrati, ma sembra che questo sia esattamente ciò che è stato pianificato…

 

Come il sito Gaia Health ha documentato, questi vaccini non hanno ancora dimostrato di essere efficaci nella prevenzione del cancro, e possono anche causare la malattia stessa. In realtà, il documento rilasciato dalla FDA per giustificare il Gardasil dichiara che le donne con infezione da HPV al momento della vaccinazione hanno il 44,6% in più di probabilità di sviluppare displasie cervicali. Questo non è un problema minore, ma è regolarmente ignorato nella fretta di vaccinare.
 
Quindi perché dovremmo essere sorpresi di scoprire che la ricerca di scuse per abbassare l’età della vaccinazione è in pieno corso?
 
La Giustificazione
 
Una revisione pubblicata sulla rivista Vaccine è stata prodotta per giustificare la volontà vaccinare contro l’HPV anche bambini molto piccoli. In merito gli autori hanno scritto:
 
Su scala globale, la vaccinazione dei neonati e bambini è ben consolidata e ha sviluppato un’infrastruttura lavorativa di successo. I programmi di vaccinazione contro l’epatite B (HBV) offrono un modello per l’introduzione del HPV distruggendo l’immunizzazione del neonato e del bambino.
 
In nessuna parte del documento si prende in considerazione il potenziale verificarsi di effetti avversi! Ricordiamo che il Gardasil è stato recentemente associato alla sclerosi laterale amiotrofica (SLA). Il Giappone ha ritirato la sua raccomandazione per i vaccini HPV causa di effetti avversi gravi.
 
Il numero di effetti avversi del Cervarix nel Regno Unito sono riportati in questo grafico da uno studio pubblicato su Current Pharmaceutical design. I danni riportati prodotti da questo vaccino superano quelli di qualsiasi altro vaccino.
 

 
Eppure, gli autori di “Reframing Cervical Cancer Prevention: Expanding the Field Towards Prevention of Human Papillomavirus Infections and Related Diseases” vogliono abbassare l’età per vaccinare i bambini. Inoltre, sono anche convinti che non ci sarebbe nessun problema nel dare una dose di richiamo alle ragazze già vaccinate, come se il vaccino non producesse alcun danno!
 
Non vi è alcuna considerazione data agli effetti avversi. Non vi è alcuna considerazione data al maggiore onere per i bambini non solo con un altro vaccino, ma quello che è noto per essere la causa di alcuni degli effetti collaterali peggiori e più comuni di qualsiasi altro vaccino.
 
Conflitti di interesse
 
Questo studio è’stato finanziato da importanti enti governativi, tra cui la Commissione Europea, l’Instituto de Salud CarlosII del governo spagnolo, e la Agencia de Gestió d’Ajuts Universitaris y de Recerca-Generalitat de Catalunya del governo catalano.
 
Gli autori ed i loro datori di lavoro sono:
 
-F. Xavier Bosch : Cancer Epidemiology Research Program (CERP), Institut Català d’Istituto di Oncologia-Catalano di Oncologia, L’Hospitalet de Llobregat (Barcelona), Spagna
 
-Vivien Tsu : Direttore dei progetti di vaccino HPV del PATH, Seattle, WA, USA-partner della Bill & Melinda Gates Foundation
 
-Alex Vorsters e Pierre Van Damme : Centro per la valutazione delle Vaccinazioni,Istituto Vaccino & Malattie Infettive , Università di Anversa, Belgio
 
-Mark A. Kane : consulente sulla politica di immunizzazione, Mercer Island, WA, USA
 
I datori di lavoro degli autori sono, ovviamente, profondamente legati alla produzione di vaccini. Tuttavia, i loro legami personali con il complesso vaccino-industria è stupefacente:
 
Bosch ha condotto sperimentazioni del vaccino HPV e studi epidemiologici per GlaxoSmithKline, Merck e Sanofi Pasteur MSD, effettua screening e test HPV sostenuti da Qiagen, e prende le sovvenzioni di viaggio e onorari da GlaxoSmithKline, Merck, Sanofi Pasteur MSD, Roche e Qiagen.
 
Tsu non ha dichiarato alcun conflitto di interessi. Tuttavia, è stata responsabile di una sperimentazione del vaccino HPV in India, finanziata dalla Gates Foundation che è stata attaccata dal governo indiano per violazioni etiche. I soggetti sono stati selezionati da popolazioni tribali vulnerabili, il consenso non è stato ottenuto correttamente, e gli eventi avversi non sono stati registrati correttamente. A parte questo, bisogna chiedersi come si può eventualmente pensare che lei non ha alcun conflitto di interessi, quando il suo stipendio dipende dal promuovere il vaccino trattato da questa recensione?!
 
Van Damme è investigatore e principale capo per la sperimentazione di vaccini condotti per conto dell’Università di Anversa, che riceve sovvenzioni da produttori di vaccini. Prende anche compensi come relatore per le presentazioni del vaccino ed è segretario del Viral Hepatitis Prevention Board.
 
Vorsters è un membro della segreteria esecutiva del Viral Hepatitis Prevention Board, che è sostenuto da finanziamenti della GlaxoSmithKline Biologicals, Sanofi Pasteur MSD, e Merck.
 
Kane è membro dell’Advisory Board di Merck per il vaccino HPV e riceve le spese di consulenza, onorari, e il sostegno di viaggio da Merck.
 
Perché dovremmo fidarci di uno studio “sponsorizzato” dal denaro delle società di Big Pharma che potrebbero trarre beneficio spostando l’età per la vaccinazione HPV per l’infanzia, e l’aggiunta di un richiamo per quelli già vaccinati? La totale mancanza di considerazione per il danno prodotto dal vaccino HPV è scioccante.
 
L’articolo rivela sottilmente che il vaccino HPV non era originariamente destinato ad essere utilizzato esclusivamente per il cancro cervicale nelle donne, ma che è stato sempre destinato ad una varietà di tumori. Quindi, a quanto pare, le ragazze venivano usate come cavie, tanto per capire come vendere il vaccino ed accertarne gli effetti avversi… o, più probabilmente, per vedere fino a che potevano spingere un vaccino con orribili e gravi effetti avversi molto comuni. Certo, tutte le ragazze che hanno ricevuto i vaccini per l’HPV sono state trattate in modo piuttosto superficiale poiché Gardasil è stato testato sì, ma su testicoli di ratto, non sulle ovaie!!!
 
Ora che è ovvio che il vaccino contro l’HPV è estremamente pericoloso, lo sforzo sembra essere su come nasconderne i rischi. Se c’era alcuna preoccupazione riguardo la pericolosità del vaccino, allora perché questi autori non hanno incluso gli effetti negativi nei loro calcoli?
 
I vaccini anti HPV hanno già causato molti danni così come testimonia quanto accaduto alle donne giapponesi a cui è stato somministrato il vaccino, ed anche in Italia c’è già stata la prima vittima di questo pericoloso vaccino.
 
Oltre ai vaccini HPV ci sono tanti altri vaccini che hanno già causato gravissimi danni e le cui conseguenze non sono state rese note. Abbiamo raccolto diversi casi di decessi e gravi danni causati dalle vaccinazioni in un eBook gratuito dal titolo “LE VACCINAZIONI COSA FANNO?” che potete scaricare cliccando sul link qui sotto:
e-Book Gratuito “Le vaccinazioni cosa fanno?”.

 

www.laviadiuscita.net

 


http://gaia-health.com/gaia-blog/2013-08-01/the-coming-push-to-give-hpv-vaccines-to-infant-people/
Gardasil™ HPV Quadrivalent VaccineMay 18, 2006 VRBPAC Meeting, Table 17 on page 13
Reframing Cervical Cancer Prevention. Expanding the Field Towards Prevention of Human Papillomavirus Infections and Related Diseases; Vaccine; F. Xavier Bosch, Vivien Tsu, Alex Vorsters, Pierre Van Damme, Mark A. Kane; doi.org/10.1016/j.vaccine.2012.05.090
CDC Takes Closer Look at Gardasil and Paralysis; U.S. News & World Report
Japan Withdraws HPV Vaccine Recommendation for Girls; Medscape
Human Papillomavirus (HPV) Vaccines as an Option for Preventing Cervical Malignancies: (How) Effective and Safe?; Current Pharmaceutical Design; Tomljenovic L, Spinosa JP, Shaw CA.
Vaccine trial’s ethics criticized; Nature
 
 

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero anche interessare:

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments 

Leave a Reply

Your email address will not be published.