magnify
Home INQUINAMENTO Apocalisse. Perché muoiono le Api?

Apocalisse. Perché muoiono le Api?


 

Un nuovo studio ha evidenziato che il declino della popolazione delle api potrebbe essere causato da alta contaminazione di alluminio, un elemento chimico implicato come causa nella malattia di Alzheimer. Si ritiene che un certo numero di fattori siano suscettibili di essere coinvolti nel declino delle api come la mancanza di fiori e attacchi dei parassiti. I biologi presso la Keele University e l’University of Sussex nel Regno Unito hanno deciso di scoprire se l’alluminio, negli ultimi tempi il più rilevante contaminante, potrebbe svolgere il ruolo chiave nel declino dell’insetto…

 

Precedenti ricerche avevano suggerito che quando le api cercano il nettare non evitano quello che contiene alluminio. I ricercatori hanno misurato il contenuto di alluminio nelle api pupe trovate in colonie naturali nel Regno Unito. Hanno scoperto livelli di contenuto di metalli che variava da 13 a 193 ppm [parti per milione].
 
Lo studio pubblicato sulla rivista PLoS One, ha evidenziato che negli esseri umani, il contenuto di alluminio nel cervello superiore a 3 ppm potrebbe essere considerato come patologico con possibile contributo per innescare malattie neurodegenerative tra cui il morbo di Alzheimer.
 
I ricercatori hanno detto che un certo numero di attività umane, come la combustione di combustibili fossili con conseguente “pioggia acida” e l’estrazione mineraria dei minerali metalliferi di alluminio per preparare il metallo e i sali di alluminio, ha contribuito alla fiorente disponibilità biologica di questo metallo non essenziale. Di conseguenza, i pesci, gli alberi, le colture e gli esseri umani sono stati tutti colpiti dall’alluminio (ampiamente contenuto in pesticidi, insetticidi, ecc.). L’evidenza suggerisce che le api non sono immuni alla sua crescente diffusione, come indicato dall’analisi del Brasile che in precedenza ha evidenziato che “il polline è molto contaminato con l’alluminio“.
 
Il professor Chris Exley una delle principali autorità sull’esposizione umana all’alluminio presso la Keele University, ha detto: «Stiamo osservando le api con la malattia di Alzheimer. L’alluminio è una neurotossina nota che influenza il comportamento nei modelli di animali intossicati. Le api, ovviamente, nel loro comportamento giornaliero si basano molto sulle funzioni cognitive, questi dati sollevano lo spettro intrigante che la disfunzione cognitiva indotta dall’alluminio può giocare un ruolo importante nel declino della loro popolazione».
 
Quando veniamo a conoscenza che il 60 -70% delle api sono morte negli U.S.A., con punte fino al 90%, e in Europa ne sono morte il 50%, che pesticidi, erbicidi e concimi chimici sono arrivati ad inquinare le falde acquifere ed aggravano sempre più il buco nell’ozono che protegge la Terra, che gli OGM (Organismi Geneticamente Modificati) distruggono le difese immunitarie, creano tumori, atrofie, lesioni, ecc., negli organi delle cavie di laboratorio, che le coltivazioni OGM rendono sterili i terreni per oltre 40 anni, che l’89% dei terreni coltivati a livello mondiale è diventato sterile a causa di pesticidi, erbicidi, OGM, e altre pericolose sostanze chimiche, ci rendiamo conto che il nostro Pianeta è moribondo. Pertanto, dobbiamo capire perché “tutto” è ammalato e cosa si deve fare per “guarire”.
 
Così come l’uomo è stato bravo a distruggere questo meraviglioso Pianeta, altrettanto può essere bravo a salvarlo. Come? Conoscendo le Vere Cause dei problemi che affliggono Pianeta e Umanità e applicando Progetti che agiscono su queste stesse Vere Cause. Queste Vere Cause e questi Progetti sono indicati nei testi “SOS TERRA” e “SOLDI“.
 
Non finiremo mai di ripetere di leggere e far leggere questi due testi, scritti dal Maestro di Amore Isha Babaji, se vogliamo salvare veramente questo Pianeta e salvarci. Per questo viene in aiuto anche lo spot “SOS TERRA” che tutti possono ascoltare, scaricare in MP3 e diffondere attraverso emittenti radio-televisive.
 
– PER ASCOLTARE E SCARICARE SPOT E VIDEOCLIP “SOS TERRA” CLICCA QUI.
 
 
– PER SCARICARE GRATUITAMENTE L’E-BOOK “SOS TERRA” CLICCA QUI.
 
– PER ACQUISTARE IL LIBRO “SOLDI” CLICCA QUI.
 
La nostra Salute, Libertà, e la Salvezza del Pianeta “costano qualcosa”. Senza “sacrificio” non si ottiene nulla. Occorre quindi sacrificare un pò del nostro tempo e delle nostre “energie” per diffondere il suddetto spot “SOS TERRA”.
 
 
E’ in atto un vero e proprio “PIANO DI DEPOPOLAZIONE FORZATA“, volto a ridurre la popolazione mondiale a circa 500 milioni di abitanti. Per approfondire le informazioni riguardo questo argomento e conoscere da “chi” ed attraverso quali “strumenti” viene attuato questo “piano”, leggi gli articoli riportati a QUESTO LINK.
 
 
Inoltre, per salvare la vita delle api leggete e donate agli apicultori il libro di Isha Babaji “COME HO SALVATO LE MIE API”. Acquistando questo importante libro conoscerete cosa e come fare per salvare le api e l’indispensabile lavoro che esse svolgono per tutta l’umanità, ed inoltre, sosterrete anche tutti i vitali Progetti ed il lavoro di “inform-azione” promosso e divulgato dal sito laviadiuscita.net.
 
Per acquistare il libro su Amazon cliccate sulla “copertina” del libro qui sotto oppure cliccate qui.

 
Come ho salvato le mie api - laviadiuscita.net
 

REGALATE QUESTO LIBRO A TUTTI GLI APICULTORI,

E CE LA FAREMO!

 

INFORMIAMOCI ED AGIAMO ORA,
NON C’E’ PIU’ TEMPO DA PERDERE!

 
 

www.laviadiuscita.net

 

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero anche interessare:

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments 

Leave a Reply

Your email address will not be published.